Battle Royale – Le 5 migliori alternative a PUBG

PlayerUnknown’s Battlegrounds

PC Xbox One
Acquista Ora

Battle Royale – Le 5 migliori alternative a PUBG

E non chiamateli cloni

Battle Royale – Le 5 migliori alternative a PUBG

Nonostante non sia ufficialmente il primo gioco a sdoganare il genere dei Battle Royale, PlayerUnknown’s Battlegrounds è sicuramente il gioco che lo ha sdoganato. Creato da una mod di ArmA, il gioco è stato successivamente sviluppato da Bluehole Studio, una società della Corea del Sud che da tempo cercava proprio un gioco di questo filone  per immettersi sul mercato PC e sfondare anche in occidente. Missione riuscita, ovviamente: in pochissimi mesi PUBG (diminutivo amichevole del titolo) ha sorpassato Dota 2 e Counter-Strike: Global Offensive dalla classifica dei giochi più giocati su Steam, venduto oltre 20 milioni di copie ed approdato pure su Xbox One.

Dopo diversi mesi a base esclusivamente di PlayerUnknown’s Battlegrounds, il mercato ha iniziato ad offrire sempre più alternative. E magari anche voi vi sarete stufati di giocare sempre sulle stesse due mappe, no? Dunque noi di GameSoul ci siamo riuniti nel nostro scantinato ed abbiamo decido di stilare le cinque, migliori alternative sempre del genere Battle Royale da alternare (e magari sostituire per un po’, no?) al gioco di Bluehole. Mettetevi comodi, perché stiamo per andare alla scoperta di qualcosa di molto interessante.

Fortnite

PS4, Xbox One, PC | Gratuito | Sito ufficiale

Forse questo è il più scontato di tutti. Fortnite non è a tutti gli effetti solamente un Battle Royale, ma almeno per ora il gioco di Epic Games si contraddistingue per la particolare di distribuire questa modalità gratuitamente. Molto simile a PlayerUnknown’s Battlegrounds, il titolo offre la possibilità non solo di essere macellati di continuo dal classico professionista, ma anche di poter costruire dei ripari. Completano il tutto una grafica più cartoon e una pulizia generale che fa invidia al “fratello maggiore”. Non dimentichiamo poi una cosa importantissima: è possibile giocarlo gratuitamente almeno per quel che riguarda la modalità Battle Royale!


H1Z1

PC | 19,99 euro | Sito ufficiale

Durante un’intervista con noclip, Brendan Green rivelò che venne chiamato da Sony San Diego per sviluppare una modalità Battle Royale di H1Z1. All’epoca (era il 2015) il gioco di casa SIE era un cavallo di troia per aprirsi al mondo del PC gaming e portare il genere survival in stile DayZ su console. Oggi i giapponesi non controllano più il gioco e Green ha cambiato completamente genere, ma la Battle Royale di H1Z1 resta sicuramente il primo seme piantato da Green per il proliferare del genere.

L’anima survival del gioco venne abbandonata a febbraio 2016, dividendo così il titolo in due parti: uno, chiamato H1Z1 per la modalità Battle Royale e l’altro Just Survive, appunto per coloro che cercano un’esperienza di gioco più simile all’originale. Nonostante questi cambiamenti, ora H1Z1 è ancora un gioco decisamente popolato ed offre uno scontro tutti contro tutti fino a 150 giocatori. Presente anche il sistema di crafting, altra particolarità mancante a PUBG.


GTA Online (Modalità Motor Wars)

PS4, Xbox One, PC | Gratuito, richiede GTA V | Sito ufficiale

Come dicevamo in apertura, PlayerUnknown’s Battlegrounds ha fatto scuola. E così, dopo Epic Games anche Rockstar Games si è buttata nel genere Battle Royale. In attesa di scoprire se tale modalità comparirà anche in Red Dead Redemption 2, i giocatori di GTA Online possono già godere di una sorta di ibrido del genere grazie a Motor Wars. Si viene sempre catapultati in una mappa con il paracadute, ma grazie al connubio di forze con un altro giocatore si viaggia per eliminare i giocatori. Non a piedi, ma  a bordo di altri veicoli, come ad esempio un bellissimo carrarmato.


ARK: Survival Of The Fittest

PC | Gratuito, richiede ARK: Survival Evolved | Sito ufficiale

ARK: Survival Evolved è sicuramente uno dei giochi più interessanti del genere survival. Ha debuttato oramai due anni fa e ovviamente Studio Wildcard non si è risparmiata dall’inserire una modalità del tutto simile al genere Battle Royale. Chiamata Survival Of The Fittest, ci sono alcune differenze rispetto ai classici del genere: 72 giocatori, bestie preistoriche da cacciare, non ci sono squadre ma tribù (vista anche l’ambientazione del tutto) e partite che variano dai 30 minuti fino alle tre ore.


Rules of Survival

iOS, Android, PC (attraverso client) | Gratuito | Sito ufficiale

Chiudiamo la nostra classifica inserendo un gioco mobile. Ebbene sì: dopo i giochi di carte, gli spin-off di Valve e quant’altro, anche su Android e iOS arriva un Battle Royale. Rules of Survival è una sorta di “copia” mobile di PlayerUnknown’s Battlegrounds, ma resta comunque, almeno ad oggi, il miglior modo per godersi il genere “on the go”. Ci sono chiaramente degli ostacoli, come ad esempio il sistema di controllo (pad e mouse + tastiera rimangono il miglior modo per godersi questo genere di giochi), ma apprezziamo lo sforzo. Sforzo che, manco a dirlo, è made in Asia. Più precisamente in Hong Kong. Siamo sicuri che Rules of Survival resta la scelta migliore su mobile, almeno fino all’arrivo di PUBG su Android e iOS anche in Europa…


Mi definisco amante dell’industria dei videogiochi. Adoro ogni sfaccettatura di questo mondo e ho deciso di farne, in qualche modo, il mio lavoro. Quando non scrivo (e non gioco, ovviamente) mi diletto tra la chitarra, il calcetto e le serie TV.

Lost Password