fbpx

Tutti su Marte, grazie a PS VR e il Museo Nazionale Leonardo Da Vinci

Quando i videogiochi incontrano la scienza

PS VR Museo

Una partnership davvero peculiare quella tra Sony Interactive Entertainment Italia e il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano, che vedrà la tecnologia di PlayStation VR al servizio della divulgazione scientifica per l’intero 2018.

I visitatori del Museo intitolato al genio di Leonardo Da Vinci potranno vivere due emozionanti missioni spaziali: lo storico primo allunaggio dell’Apollo 11, e un’ipotetica futura esplorazione marziana, grazie agli eventi Apollo 11 Virtual Reality e The Martian Virtual Reality Experience. I primi appuntamenti si svolgeranno nei week-end 10-11 e 17-18 febbraio, con la speciale mostra Marte e i Marziani, in cui 14 postazioni PS VR saranno messe a disposizione degli ospiti (su prenotazione), che verranno guidati dalla sapiente voce di Luca Reduzzi (curatore delle collezioni Astronomia e Spazio del Museo) attraverso una fantastica esperienza spaziale: gravità zero, shuttle, rover e tutto il pacchetto completo “astronauta”.

Le esperienze virtuali non si fermano qui però, infatti nei prossimi mesi sono già previsti 6 week-end di fuoco (10-11 e 17-18 marzo, 21-22 e 28-29 aprile, 12-13 e 19-20 maggio), durante i quali i visitatori potranno accostare PS VR alla mostra Marte. Incontri ravvicinati con il Pianeta Rosso. Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci, da sempre all’opera per rendere l’esperienza della scienza e dell’apprendimento il più interattiva possibile, ha finalmente trovato il partner ideale nella sua missione. Chissà… forse un giorno potremmo sperimentare il Pianeta Rosso in maniera ancora più immersiva. Intanto, chi non sta proprio nei pressi di Milano, può accontentarsi di una visita un po’ meno “scientifica” con Memories of Mars.


Cresciuta con un fratello più grande di 7 anni, le console sono state il suo pane quotidiano fin dalla nascita. Dopo l'uscita della PlayStation si è buttata sui j-rpg, ma nel suo cuore rimane indelebile il ricordo del riccio supersonico targato Sega.

Lost Password