fbpx

Android 8 Oreo: tutte le novità dell’OS di Google – Speciale

Tutti i dettagli sulla nuova versione di Android

Android 8 oreo novità

Tutti lo vogliono, ma non tutti sanno bene come è fatto: non parliamo del famoso biscotto, ma dell’aggiornamento di Android che prende il suo nome. Proprio per questo, abbiamo deciso di fare uno speciale sul nuovo sistema operativo di Google, il quale pian piano sta arrivando sui nostri dispositivi.  Android 8 Oreo introduce numerose novità nell’universo Android, ponendo l’accento su performance, stabilità e ottimizzazione del sistema operativo. Google ha infatti dato ascolto ai numerosi feedback provenienti dagli utenti di tutto il mondo, sviluppando un OS in grado di soddisfare al meglio le esigenze dei consumatori. Andiamo dunque a scoprire tutte le novità introdotte con Android 8 Oreo.

Autonomia migliorata

Le prestazioni dei dispositivi sono state ottimizzate sia per quanto riguarda la gestione delle risorse che la durata della batteria. I nuovi parametri di sistema introdotti da Google permettono di porre dei limiti ben precisi a ciò che le applicazioni possono e non possono fare in background. In tal modo, gli sviluppatori possono realizzare app con impatto minimo sul sistema e sull’autonomia, limitando l’accesso ai servizi in background e agli aggiornamenti di posizione non richiesti.

Canali di notifica

android 8 novità

A partire da Android Oreo le notifiche sono suddivise per canali, ossia per specifiche categorie che raggruppano una o più applicazioni in grado di offrire all’utente lo stesso tipo di servizi. Ciò permette di gestire le notifiche relative a tali app in maniera unificata, rinviando ad esempio gli avvisi provenienti da una determinata categoria per quindici, trenta o sessanta minuti.

L’interfaccia grafica del menu delle notifiche è stata inoltre modificata, per offrire agli utenti la migliore esperienza d’uso possibile. Sono stati altresì introdotti i cosiddetti notification dot, badge di notifica presenti sulle icone delle app che avvisano della presenza di una o più notifiche.

Project Treble

Project Treble mira a garantire agli utenti Android aggiornamenti più rapidi e sicuri, abbattendo i costi sostenuti dagli sviluppatori di terze parti. Google ha infatti riprogettato l’architettura del suo sistema operativo, separando il nucleo dell’OS Android dai driver a basso livello, aggiornabili unicamente dai produttori.

Ciò permette di aggiornare il framework Android in maniera del tutto indipendente dal resto, incidendo positivamente sull’esperienza utente. I produttori hanno l’obbligo di introdurre il supporto a Project Treble su tutti gli smartphone commercializzati nativamente con Android Oreo, mentre tale vincolo non sussiste  per gli smartphone dotati di Android Nougat o versioni precedenti.

API per l’auto-riempimento

Android 8 Oreo permette di risparmiare tempo e fatica grazie al riempimento automatico dei campi di testo dedicati alle password e ai dati di log-in maggiormente utilizzati dall’utente. Le informazioni vengono criptate per garantire la massima sicurezza e riservatezza dei dati sensibili, venendo poi utilizzate esclusivamente per l’auto-riempimento degli appositi form.

Picture-in-Picture

android oreo novità

Android Oreo permette di visualizzare un filmato o utilizzare una seconda applicazione all’interno di una piccola schermata personalizzata, che affiancherà l’app principale. La modalità Picture-in-Picture consente inoltre di modificare l’aspect-ratio dell’applicazione secondaria, agendo sulle interazioni disponibili al momento.

Icone adattive

Android 8 permette di creare nuove icone adattive personalizzabili, da integrare nell’interfaccia dello smartphone. Le icone adattive si sostituiscono alle icone di default nel launcher, nel menu di sistema e nei menu di condivisione, rendendo Android ancora più unico e colorato.

Deep color

Gli sviluppatori di app e contenuti per Android possono beneficiare di inediti strumenti per il loro lavoro, in modo da sfruttare al meglio i nuovi display dotati di una gamma cromatica estesa. Android 8 Oreo supporta ora i profili colore AdobeRGB, Pro Photo RGB e DCI-P3, per una resa visiva ancora più vivida e fedele alla realtà.

Connettività

Il supporto ai codec audio Bluetooth è stato ampliato grazie all’introduzione del codec LDAC, sviluppato da Sony con il preciso intento di migliorare la resa audio wireless. Android 8 Oreo supporta inoltre il servizio di connettività WiFi Aware, che fornisce informazioni utili agli utenti connessi a una determinata rete wireless.

Immaginate ad esempio di connettervi alla rete WiFi di un aeroporto: grazie alla tecnologia WiFi Aware potrete ricevere automaticamente le informazioni relative alla vostra carta d’imbarco, all’orario di apertura del gate e altro ancora.

Nuovi font e emoji

android 8 oreo emoji

La nuova versione del sistema operativo di Google permette di scaricare e utilizzare nuovi font di sistema, da applicare all’intero OS. Ciò apre la strada a ulteriori possibilità di personalizzazione di Android, accostate all’introduzione di inedite emoji colorate che sostituiscono definitivamente le storiche blobmoji.

Selezione smart del testo

La sempre più avanzata intelligenza artificiale di Google che, tra l’altro, è ora in grado di prevedere i ritardi dei voli aerei, permette di accedere facilmente ai collegamenti corrispondenti al testo selezionato. Ad esempio, evidenziando un numero di telefono, gli utenti potranno attivare la chiamata in pochi secondi, senza dover necessariamente copiare il numero nel dialer. Selezionando invece un indirizzo, si potrà navigare in tale direzione senza dover nuovamente digitare il testo su Maps.

WebView migliorato

Android 8 Oreo apporta significativi miglioramenti alla modalità multi processo per WebView, introdotta con Nougat. Per chi se lo stesse chiedendo, WebView è la tecnologia sviluppata da Google che permette di visualizzare le pagine web all’interno di un’app, senza dover necessariamente aprire il browser. Il team di sviluppo ha inoltre perfezionato una nuova API dedicata alla gestione degli errori e dei crash di WebView, in modo da migliorare la sicurezza e la stabilità del sistema.

API Java 8

Android 8 Oreo è pienamente compatibile con le nuove API Java 8, inclusa java.time. Ciò consente al dispositivo di gestire in maniera intelligente le informazioni relative alla data e all’orario. La sicurezza del sistema è  stata inoltre migliorata, per una gestione più efficace dei processi connessi alle nuove API Java 8.

Navigazione da tastiera

Questa funzione, dedicata principalmente ai Chromebook, introduce interessanti cambiamenti ai tasti dedicati alle frecce e Tab, integrando nuove funzionalità e shortcut di grande utilità per utenti.


Quali smartphone saranno aggiornati ad Android 8 Oreo? Scopritelo nel nostro speciale, con la lista completa di tutti dispositivi!

Ha combattuto assieme a Marcus Fenix e la sua squadra nella guerra contro l'Orda di Locuste, ha aiutato Dante nel dare la caccia ai demoni, è scesa in campo al Signal Iduna Park a fianco di Marco Reus... Sì, le piacciono i videogiochi.

Lost Password