Miglior gioco Portatile/Mobile – GameSoul Awards 2017

GameSoul Awards 2017

Miglior gioco Portatile/Mobile – GameSoul Awards 2017

I titoli che avete portato sempre con voi

Miglior gioco Portatile/Mobile – GameSoul Awards 2017

Giocare ovunque: un’idea che ha, dai tempi del Game Boy, fatto presa su tantissime persone. Da allora le cose sono cambiate, e non di poco, al fianco del nostro fidato 3DS abbiamo gli smartphone, che ci accompagnano nella vita quotidiana ma possono anche rivelarsi grandi compagni di gioco. Certo, i più puristi esclameranno “ma la qualità, insomma!” e non possiamo che darvi ragione, ma in mezzo a tutto quel viavai di esperienze usa e getta c’è anche qualcosa che si distingue dal resto. Con l’avvento di Switch e il quasi pensionamento di 3DS, il mercato portatile ha subito un bello scossone. Viene quindi da chiedersi, in questo 2018 vedremo definitivamente scomparire questa categoria? Bella domanda, ma per la risposta toccherà attendere ancora molto.

Per ora concentriamoci sui fantastici titoli che abbiamo potuto giocare sui piccoli schermi, come Metroid: Samus Returns, un inaspettato ritorno della cacciatrice Samus Aran, di nuovo sotto i riflettori con un remake di Metroid II. Molto più di un remake in realtà: ricco di novità e appassionante, una delle migliori esperienze offerte dal 3DS. Molto, ma molto di più di un remake è anche Fire Emblem Echoes: Shadow of Valentia, che riporta in auge un vecchissimo capitolo della serie, uscito su NES, e lo fa con grande stile, introducendo alcune delle migliorie dei titoli più moderni e raccontando una storia intensa e appassionante. Un altro centro di Intelligent System, insomma.

Le console portatili sono anche l’occasione perfetta per vivere alcuni dei titoli appartenenti al passato, magari quelli che durano 80 ore e che proprio non siete riusciti a finire. Proprio come Dragon Quest VIII su Playstation 2, che è ritornato su 3DS con un porting piuttosto interessante. Qualche compromesso tecnico, ma l’immensità del capolavoro Level 5 e Square Enix sempre con voi. Proprio come i mostri di Monster Hunter: Stories, spin-off della popolarissima serie di caccia di Capcom che torna su 3DS con un’esperienza peculiare. Un vero e proprio jrpg a turni stavolta, con i mostri al nostro fianco in perfetto stile Pokémon. Una vera e propria sorpresa? Animal Crossing: Pocket Camp, giardinaggio e campeggio sul proprio smartphone, ma con lo stesso spirito di sempre. Microtransazioni poco invasive e un gameplay accattivante, una vera e propria gioia made in Nintendo.

Voi, cosa avete preferito? Votate!



And the Winner is…

Qual è stato il Miglior gioco Portatile/Mobile del 2017?

  • Dragon Quest VIII: L’Odissea del Re Maledetto (30%, 1.249 Votes)
  • Monster Hunter Stories (24%, 1.005 Votes)
  • Metroid: Samus Returns (21%, 843 Votes)
  • Animal Crossing: Pocket Camp (14%, 591 Votes)
  • Fire Emblem Echoes: Shadow of Valentia (10%, 421 Votes)

Totale Voti: 4.109

Loading ... Loading ...

Inizia la sua carriera videoludica con un Game Boy e una cartuccia di Wario Land. Da allora non ha più smesso, e continua a perdere decimi all'occhio destro giocando a The Legend of Zelda e a qualsiasi titolo stuzzichi il suo (finissimo, a detta di molti) palato da videogiocatore. Quando non gioca si dedica al perfezionamento della sua imitazione di Joe Bastianich, senza disdegnare la compagnia di un buon film.

Lost Password

Sign Up