fbpx
Pokémon Ultrasole e Ultraluna: Guida completa al breeding perfetto – Parte I

Pokémon Ultrasole e Ultraluna

3DS
Acquista Ora
8.5

Imperdibile

6.8

ia Utenti

Pokémon Ultrasole e Ultraluna: Guida completa al breeding perfetto – Parte I

Pokémon Ultrasole e Ultraluna: Guida completa al breeding perfetto – Parte I

Dopo la nostra guida introduttiva per gli aspiranti Allenatori, è tempo di gettarci nel vivo dell’azione iniziando a parlare del breeding. Di cosa si tratta? Letteralmente, significa accoppiare due Pokémon al fine di ottenere un Uovo il cui nascituro sarà una sorta di tela bianca sulla quale lavorare per crescere un Pokémon degno di far parte della nostra futura squadra. Il termine inglese è utilizzato comunemente dai giocatori competitivi, perciò d’ora in avanti eviteremo scomodi giri di parole e ci riferiremo all’intero sistema soltanto con breeding.

Detto questo, il breeding è uno dei processi di metagame più importanti e complessi che potete apprendere sia per le vostre partite a Pokémon Ultrasole e Ultraluna sia per qualunque altra generazione di giochi prevista per il futuro. Negli ultimi anni è diventato l’aspetto chiave capace di offrire una varietà di grandi benefici, dalle statistiche perfette alle esclusive Mosse Uovo fino ad arrivare alla scelta della Natura e delle Abilità ottimali. In poche parole, è da dove tutto comincia e considerata la sua incredibile utilità, questa guida si propone di spiegarne ogni segreto nel modo più semplice possibile. Prima di entrare nel dettagliato processo passo dopo passo, è opportuno sottolineare come le regole e le meccaniche del breeding funzionino nei fatti, assieme a una rapida sintesi del motivo per cui eventualmente vorreste accoppiare i vostri Pokémon.

Anzitutto, il punto principale del breeding è che vi permette di accedere all’evoluzione base di qualunque Pokémon a livello 1. I nati dalle Uova sono come abbiamo già detto delle tele bianche e ciascun loro aspetto, dalle statistiche di base ai Valori Individuali passando per Natura, Abilità, Poké Ball e molto altro ancora sono influenzati proprio dal breeding. Non disporranno nemmeno di alcun Punto Allenamento e allo stesso modo il set di mosse è tutto nelle vostre mani. Fondamentalmente, dunque, il breeding vi dà il completo controllo sulle caratterstiche del Pokémon che avete scelto. Finché non è stata introdotta la settima generazione, la questione era molto più complessa perché questa meccanica era l’unica che vi consentisse di manipolare i Valori Individuali di un Pokémon, mentre adesso ci sono l’Allenamento Pro e un efficace metodo per raccogliere tutti i Tappi necessari con cui pagarlo. Nonostante questa facilitazione ci sono ancora molte ragioni per darsi al breeding: per quanto riguarda Pokémon Ultrasole e Ultraluna, potete far accoppiare i vostri Pokémon alla Fattoria Ohana sull’Isola di Akala. Sono cambiate molte cose dalla sesta generazione, perciò non abbiate fretta di ottenere le vostre Uova e leggete con attenzione, perché ci sono ancora dei passi molto importanti prima della spiegazione effettiva. Chi l’ha detto che Pokémon è un videogioco per bambini?

PAG. SUCCESSIVA
Nuove meccaniche e caratteristiche
Cresciuta negli anni ’90 con un Game Boy e un Nintendo 64, è poi diventata ancora bambina un’adepta Sony a tempo pieno, ma appena può si dedica anche ad altre console. Da Metal Gear ha imparato l’approccio stealth, che applica anche alla vita reale riducendo al minimo la sua socialità; quando non è impegnata a nascondersi in una scatola di cartone e pretendere di passare inosservata, però, chiacchiera volentieri di qualsiasi cosa. Videogiochi in testa, ovviamente. E quando non parla, scrive o gioca, legge principalmente romanzi gialli.

Lost Password