Per sviluppare un Assassin’s Creed ci vuole un piccolo comune italiano

Assassin’s Creed Origins

Miglior Gioco Xbox One, Miglior gioco d’azione - GameSoul Awards 2017
PC PS4 Xbox One
Acquista Ora
8.6

Imperdibile

9.2

ia Utenti

Per sviluppare un Assassin’s Creed ci vuole un piccolo comune italiano

Tutti i numeri inerenti allo sviluppo

Per sviluppare un Assassin’s Creed ci vuole un piccolo comune italiano

Quante persone ci vogliono per realizzare un videogioco? La risposta esatta non c’è: alcuni sono dei one man army, altri invece si affidano a piccoli gruppi di lavoro. E per alcuni studi di sviluppo, come ad esempio CD Projekt RED, bastano appena 300 dipendenti per creare un open world ricco come The Witcher 3: Wild Hunt.

Per sviluppare un gioco della serie di Assassin’s Creed, però, entriamo letteralmente in un altro mondo. Per un singolo capitolo infatti, come confessato da uno degli sviluppatori al lavoro, ci vogliono oltre 900 persone. Questo senza contare poi gli sviluppatori presenti fisicamente in Ubisoft Montreal, che sono circa 200 o 300 persone. In totale, dunque, ben 1.100 persone circa sono al lavoro, ogni anno e continuamente, su questa saga.

“Solamente il lato artistico è decisamente grande e si attesta sulle 200 o 300 persone. Questo include animazione, effetti visivi, cinematiche, artisti per i livelli, level designer e illuminazione”.

Per darvi un’idea della dimensione, 1.100 persone sono esattamente la popolazione di uno dei più piccoli comuni italiani, ovvero Vaccarizzo Albanese, che si trova in Calabria e più precisamente in provincia di Cosenza. Impressionante, non è vero?


Fonte

Mi definisco amante dell'industria dei videogiochi. Adoro ogni sfaccettatura di questo mondo e ho deciso di farne, in qualche modo, il mio lavoro. Quando non scrivo (e non gioco, ovviamente) mi diletto tra la chitarra, il calcetto e le serie TV.

Lost Password

Sign Up