Un bizzarro (e fallimentare) modo per avere giochi gratis

La guida (inutile) alla truffa.

Un bizzarro (e fallimentare) modo per avere giochi gratis

Per ottenere dei videogiochi gratis, molto spesso ci si inventa qualsiasi modo. Dall’avere un canale YouTube ricco di iscritti dall’Indonesia fino al fingere di essere giornalista per una testata inventata. Oggi però il metodo di cui parliamo è davvero spaventoso e supera qualsiasi immaginazione.

Partiamo dallo scenario. Ci troviamo in Ucraina, dove secondo una mail giunta allo sviluppatore di Paradigm si trova un cyber cafe. Si tratta di un bar dove vengono messi a disposizione dei PC (e qualche volta anche delle console) per far giocare i clienti. Nella mail ricevuta, Jacon Janerka deve accontentare la richiesta di questo cyber cafe, che chiede delle chiavi per il gioco. Questa volta però il locale ha uno scopo diverso: il fondatore infatti chiede chiavi esclusivamente da girare ai clienti, dopo aver fatto rispondere a loro a delle domande a tema videogiochi.

Fin qui nulla di strano, giusto? Peccato però che dopo alcune ricerca, Janerka scopre che il cyber cafe beh, semplicemente, non esiste. La truffa è stata organizzata ad arte: indirizzo falso a parte del locale (che ha permesso a Janerka di scoprire il trucco), lo scammer si è anche impegnato tanto da realizzare foto a tema del locale e modificare le grafiche di qualcosa già esistente. Il tutto è stato documentato su Imgur, con tanto di reportage al limite della serietà.

Che voto diamo a questa truffa? Beh, sicuramente 10 per l’originalità, ma 2 per l’atto criminale. Sicuramente lo scammer tornerà alla ribalta con qualche nuovo metodo, ma ci auguriamo seriamente che possa andargli male un’altra volta.


Fonte

Mi definisco amante dell’industria dei videogiochi. Adoro ogni sfaccettatura di questo mondo e ho deciso di farne, in qualche modo, il mio lavoro. Quando non scrivo (e non gioco, ovviamente) mi diletto tra la chitarra, il calcetto e le serie TV.

Lost Password