fbpx

Alita: Angelo della Battaglia, arriva il primo trailer del film… ed è strano

Un cyborg dagli occhi grandi.

Alita Angelo della Battaglia

20th Century Fox Italia ha pubblicato qualche ora fa il primo trailer per Alita: Angelo della Battaglia, film prodotto da James Cameron e girato da Robert Rodriguez. Il film è tratto da un manga scritto e illustrato da Yukito Kishiro nel 1991, una delle opere più conosciute e apprezzate dal Sol Levante a tema distopico e cyberpunk. La storia parla di una giovane ragazza cyborg, il cui cervello è stato installato all’interno di un corpo meccanico, similarmente a quanto accade al Maggiore di Ghost in the Shell.

Alita si risveglierà priva di memoria in una cosiddetta “città discarica”, una gargantuesca metropoli sovrastata invece da Salem, una favolosa città sospesa tra le nubi (che scarica i suoi rifiuti di sotto). Sarà il dottor Daisuke Ido a ritrovare Alita tra i rifiuti, per poi cercare di ripararla e di donarle un nuovo corpo.

A presentare il film è proprio Cameron nel ruolo di produttore, leggendario regista hollywoodiano noto per alcuni film entrati nella storia del cinema, come Terminator 2, Aliens, Titanic e Avatar. C’è da dire che il design di Alita ricorda effettivamente quello dell’anime originale in tutto e per tutto, compresi degli stranamente inquietanti occhi grandi. Secondo Cameron, il film seguirà “il cuore della trama” dell’anime. Alita: Angelo della Battaglia arriverà negli Stati Uniti il prossimo 20 luglio, mentre ancora non è confermata la data europea.


 

Nato nel medioevo videoludico, i fantastici anni ’80, Amedeo è cresciuto con i grandi classici del gaming, passando per tutte le console sulle quali riuscisse a mettere le mani. Appassionato fino alla morte di Star Wars e The Witcher, vive fra mondi fatti di LEGO e GDR cartacei. Nel tempo libero gli piace dare legnate in palestra e leggere libri.

Lost Password