fbpx
Call of Cthulhu

Call of Cthulhu

PC PS4 Xbox One
Acquista Ora
5

Mediocre

Call of Cthulhu e Vampyr rinviati al 2018

Un ultima pennichella per il Grande Antico

Call of Cthulhu

Pare che il Grande Antico per eccellenza dormirà ancora un po’ in attesa della giusta congiunzione astrale, perché Call of Cthulhu non uscirà prima del 2018. La notizia giunge dalla pagina Twitter ufficiale del gioco, che assicura l’annuncio di una nuova data “il più presto possibile“.

Edward Pierce sarà al sicuro dai tentacoli più spaventosi del mondo per qualche altro mese, ma ciò non significa che quando il momento giungerà sarà meno terribile. Intere famiglie assassinate, decine di balene squartate e una tremenda, profonda follia sono solo un primo assaggio di ciò che lo attende a Darkwater Island, un mero sintomo del risveglio della star del Necronomicon, ormai pronta a lasciare la città sommersa di R’lyeh.

Per un’esperienza davvero colma di terrore Cyanide ci chiede di aspettare, mentre loro si concentrano per consegnarci il miglior gioco possibile e noi non possiamo che concederglielo (non abbiamo molta scelta). Del resto non si tratta del primo gioco che Focus Home Interactive è costretta a rinviare: è ancora fresco il caso di Vampyr, rimandato alla primavera 2018 a causa di un problema tecnico. Come ha commentato Dontnod Entertainment per l’occasione “una scadenza non dovrebbe mai compromettere la qualità“; noi ci troviamo perfettamente d’accordo e speriamo che gli sviluppatori sfruttino questo tempo aggiuntivo al meglio per tirare fuori un’esperienza memorabile.


Cresciuta con un fratello più grande di 7 anni, le console sono state il suo pane quotidiano fin dalla nascita. Dopo l'uscita della PlayStation si è buttata sui j-rpg, ma nel suo cuore rimane indelebile il ricordo del riccio supersonico targato Sega.

Lost Password