fbpx
Shinji Mikami non è il director di The Evil Within 2

The Evil Within 2

PC PS4 Xbox One
Acquista Ora
8.7

Imperdibile

7.5

ia Utenti

Shinji Mikami non è il director di The Evil Within 2

I motivi di questa scelta non sono noti

Shinji Mikami non è il director di The Evil Within 2

Nelle scorse ore è arrivata una notizia che ha del sorprendente: Shinji Mikami non sarà il director di The Evil Within 2, seguito di quel survival horror che proprio grazie all’inconfondibile tocco del creativo giapponese (e dei suoi colleghi, ovviamente) aveva riscosso un buon successo. Il coinvolgimento come capo del progetto di Mikami avrebbe rappresentato una garanzia per questo nuovo capitolo, visto che parliamo di un professionista capace di dar vita ad alcune delle migliori esperienze horror della storia come, ad esempio, i primi quattro Resident Evil.

Non è chiaro il perché di questa scelta, e sicuramente le speculazioni da qui ai prossimi mesi non mancheranno. Forse questo allontanamento da un ruolo più operativo è dovuto alla volontà di prendersi un po’ di riposo, o forse Mikami si sta dedicando ad un altro progetto segreto, anche se non ci sono informazioni di alcun tipo che supportino questa ipotesi.

Il titolo è comunque in ottime mani, dato che Mikami ricoprirà comunque un ruolo attivo nello sviluppo come producer, mentre il nuovo director sarà John Johanas, che ha già lavorato al primo capitolo ed ha diretto i tre DLC usciti in seguito al lancio. I presupposti per una nuova avventura survival horror con elementi action ci sono tutti, e la collaborazione tra lo studio Tango Gameworks e Bethesda promette di regalare una nuova esperienza di alto livello ai giocatori.

The Evil Within 2 uscirà il 13 ottobre 2017 per PlayStation 4, Xbox One e PC, e vedrà ancora una volta come protagonista il detective Sebastian Castellanos. Contiamo di avere ulteriori informazioni al più presto, rimanete con noi per saperne di più.


Fonte

Straordinariamente attratto da tutto ciò che il videogioco rappresenta, ne seguo l'evoluzione in tutti i suoi aspetti augurandomi di assistere ad una costante crescita, che è quello che sta accadendo da decenni. Il videogioco è versatile, emozionante, capace di intrattenere e di regalare momenti memorabili: come si fa a non adorarlo?

Lost Password