The Elder Scrolls Online: Guida al PvP

The Elder Scrolls Online: Guida al PvP

Dopo aver esaminato la nuova classe introdotta nell’espansione Morrowind, è il momento di dare un’occhiata a un’altra importante novità. Stiamo parlando della possibilità di potersi sfidare tra giocatori in un’arena, comunemente definita in gergo PvP (Player vs Player). La fazione a cui appartenete non ha alcuna rilevanza poiché combatterete per la gloria personale e della vostra squadra. Non è quindi inusuale che guerrieri appartenenti a fazioni diverse combattano assieme fianco a fianco.

Il requisito minimo per accedere alle arene è quello di avere un personaggio almeno a livello 10. Per entrare in coda e trovare una partita a cui accedere aprite il Menu nella finestra Group Finder e scegliete l’opzione Battleground come illustrato nelle immagini.

Una volta entrati in coda potrete giocare come al solito fino a che non verrete richiamati. Accettando la chiamata alle armi verrete automaticamente teletrasportati all’arena.

Vi sono ben tre modalità che vengono scelte casualmente, ognuna ovviamente con regole diverse. Esaminiamo qui di seguito in cosa consistono le condizioni di vittoria di ciascuna.

Domination

Per chi ha già una certa esperienza di questo tipo di giochi in multiplayer, il nome Dominio dovrebbe già darvi l’idea delle regole che segue questa modalità. Si tratta di conquistare delle postazioni contrassegnate da uno stendardo sparse per la mappa. Sono quattro in totale, tre ai vertici e una al centro.

Per conquistare una postazione bisogna restarvi nei pressi per un certo periodo di tempo (contrassegnato da una barra che si riempie gradualmente) dopo il quale comincerete a guadagnare progressivamente punti per la squadra. La velocità con cui tale barra si riempie dipende da quanti alleati stanno contribuendo alla sua conquista. Più bandiere si controllano, più punti si guadagnano. La prima squadra a raggiungere un totale di 500 punti si aggiudica la partita.

Se un avversario si trova nei pressi di una posizione che non avete ancora sotto controllo, la barra per la sua conquista verrà momentaneamente interrotta. Per farla progredire nuovamente dovrete sconfigge gli avversari nelle vicinanze.

Death Match

Modalità per combattimenti e scontri all’ultimo sangue. Nessuna strategia particolare è necessaria salvo quella di uccidere il maggior numero possibile di avversari.

La partita è aggiudicata dalla squadra che ha effettuato più uccisioni allo scadere del tempo.

Capture the flag

Cattura la bandiera si rifa al tipico gioco di strategia militare cui gli esperti di giochi multiplayer sicuramente già conoscono le regole. Tre squadre di quattro giocatori dispongono ognuna di una bandiera nella propria base.


Lo scopo della modalità è rubare la bandiera delle squadre avversarie e portarla nella propria base. Se il giocatore che trasporta la bandiera dovesse morire allora questa verrà abbandonata sul terreno. Se nessun altro giocatore la raccoglie entro 10 secondi, viene automaticamente riportata alla base della squadra di appartenenza.

Ovviamente la squadra ha bisogno di molta coordinazione per difendere la propria bandiera e supportare i membri che cercano di rubare quella avversaria.

Le ricompense

A seconda dei risultati ottenuti, i giocatori di una squadra vengono premiati con punti esperienza, oro e punti per salire di classifica per la cosiddetta Hall of Fame.

Talvolta si potrà ricevere il premio aggiuntivo di un oggetto la cui qualità e rarità dipende dal punteggio ottenuto per la partita. Non siate timidi quindi, gettatevi nella mischia! Anche se molto probabilmente dovrete essere di un livello molto alto per poter competere seriamente

Questa guida è stata scritta esclusivamente per GameSoul, è quindi vietata la riproduzione di tale guida o parti di essa senza il consenso dell’autore. ©2017 by GameSoul.it. All Rights Reserved. Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia. Game content and materials are trademarks and copyrights of their respective publisher and its licensors. All rights reserved.







Ispirato dalla vita reale, diventa appassionato di Survival Horror fin dalla tenera età ma non disdegna il genere Stealth e qualsiasi meccanica possa stimolare l'istinto strategico di gestire risorse limitate in un ambiente ostile.

Lost Password