Outlast 2: I 10 Consigli d’Oro – Guida

outlast 2

Outlast torna per farvi vivere un’avventura horror in prima persona assolutamente irripetibile. Leggete la nostra recensione che ne espone gli aspetti salienti e mostra come questo titolo meriti il plauso che sta ricevendo. E se doveste sentirvi spaesati più del solito di fronte all’orrore a cui dovrete assistere, date un’occhiata ai nostri dieci preziosi consigli che vi aiuteranno sicuramente a sopravvivere.

consigli_1

Abbiate sempre la telecamera pronta
Potrete così attivare la visione a infrarossi ogni qualvolta se ne presenti la necessità, senza dover perdere preziosi secondi nell’equipaggiare prima la telecamera. E’una strategia fondamentale per non finire a rantolare nel buio in momenti di pericolo. Non solo, oltre a non consumare batteria, può portarvi a scrivere interessanti note che descrivono gli eventi filmati.


consigli_1

Sfruttate qualsiasi tipo di nascondiglio
Sotto i letti, dentro un armadietto, dietro un mobile. Siete un personaggio senza possibilità di difendersi ma per fortuna con abbastanza capacità di passare inosservato. Cercate di capire la posizione dei vostri persecutori, occultate la vostra presenza finché non passino avanti e proseguite prima che vi possano raggiungere.


consigli_1

La via di fuga è sotto i vostri occhi
Molto spesso verrete messi in situazioni in cui c’è poco tempo per pensare ed esplorare prima che lo psicopatico di turno cerchi di uccidervi. In momenti di panico può diventare difficile vedere la finestra o la grata sul soffitto che vi consentirebbero di mettervi in salvo. Non datevi subito alla fuga per le vie più ovvie, spesso improvvisamente bloccate, ma cercate un nuovo dettaglio per proseguire.


consigli_1

Prima o poi dovrete affrontare la paura
Non esiste un modo sicuro di ignorare del tutto i pericoli. Anche sfruttando i nascondigli al meglio e prendendo strade alternative, arriverà il momento in cui l’unica strada per proseguire è presidiata da un ostacolo aggirabile. Dovrete attirarlo, farvi inseguire, nascondervi e poi avventurarvi nella zona prima preclusa. Studiate per bene come agire prima di mettere in atto un’operazione del genere.


consigli_1

Dedicate un po’ di attenzione ai file
Sebbene non strettamente collegati al gameplay per proseguire, i file forniscono informazioni importanti sul genere di psicopatici e fenomeni paranormali che infestano il luogo. L’atmosfera e la comprensione della trama sono anch’esse fonte di adrenalina in questo gioco al cardiopalma.


consigli_1

Le porte socchiuse sono sempre apribili
In momenti di estremo pericolo vi troverete a dover scegliere tra molte possibili vie d’uscita ma molte stanze sono a voi precluse nel gioco e le porte presentate solo per illudervi. Fate caso a quelle socchiuse: saranno sempre apribili e, almeno momentaneamente, vi consentiranno di proseguire nella fuga.


consigli_1

Usate gli ostacoli per rallentare i vostri inseguitori
Strettoie, scatole per bloccare le porte dietro di voi, cunicoli, sono tutti modi per contribuire a far perdere le vostre tracce e prendere un po’ di respiro. Non abbiate una visione concentrata solo su ciò che vi si para davanti ma fate subito caso ai mezzi alternativi che possono salvarvi.


consigli_1

Guardatevi le spalle solo se sapete dove state andando
Uno dei tratti che rende veramente emozionante il mondo di Outlast è la capacità di guardarvi alle spalle mentre siete in fuga, creando un alto coinvolgimento emotivo e un tocco di realismo che non gusta mai. Per quanto sia divertente provocarsi quella scarica di adrenalina però, nella maggior parte dei casi è meglio mantenere gli occhi davanti a voi per cogliere dettagli e vie di fuga mentre scappate. Soprattutto se il corridoio in cui vi trovate non è in linea retta, voltarsi per più di mezzo secondo potrebbe voler dire suicidio indiretto.


consigli_1

Scrutate la situazione prima di avanzare
La strategia migliore prima di addentrarvi in un nuovo posto di cui non avete idea di come sia strutturato è quello di mettervi in un nascondiglio o scrutare da dietro una parete, magari anche solo per sbirciare, e controllare la situazione. Molti antagonisti seguono un percorso e una routine ben precise che potete sfruttare per superarli passando inosservati o guadagnando abbastanza tempo per non farvi catturare.


consigli_1

Non fate rumore
Correre vi consente di agire ovviamente più rapidamente ma se iniziate a farlo nelle vicinanze dei vostri inseguitori li metterà molto probabilmente in allerta circa la vostra presenza. Anche se la tentazione di allontanarvi il prima possibile potrebbe esser forte, a volte è meglio cercare di sgattaiolare e affrettare il passo solo una volta che non possano più sentirvi o ci sia abbastanza distanza tra voi.


Questa guida è stata scritta esclusivamente per GameSoul, è quindi vietata la riproduzione di tale guida o parti di essa senza il consenso dell’autore. ©2017 by GameSoul.it. All Rights Reserved. Creative Commons: Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 2.5 Italia Game content and materials copyright ©2017 by Red Barrels. All rights reserved.

Ispirato dalla vita reale, diventa appassionato di Survival Horror fin dalla tenera età ma non disdegna il genere Stealth e qualsiasi meccanica possa stimolare l’istinto strategico di gestire risorse limitate in un ambiente ostile.

Lost Password