Destiny: tutte le novità dal secondo live-stream per Era di Trionfo

Destiny: I Signori del Ferro

PS4 Xbox One
Acquista Ora
7.5

Niente male

7.7

User Avg

Destiny: tutte le novità dal secondo live-stream per Era di Trionfo

Le attività si aggiornano per l'ultimo evento di Destiny.

Destiny: tutte le novità dal secondo live-stream per Era di Trionfo

Nel live-stream di questo mercoledì, DeeJ ha accolto i suoi ospiti dal team di sviluppo per parlare delle varie attività di Destiny. Prima di tutto, però, si è passati per la Torre: è qui infatti che inizia Era di Trionfo, l’ultimo evento di Destiny 1.

È ora corretto utilizzare questo termine perché proprio DeeJ e gli sviluppatori lo hanno ribadito più volte durante il live-stream, comunicando nuovamente che il gioco continuerà ad esistere e non verrà dimenticato da Bungie. Tutti gli equipaggiamenti conquistati in questi tre anni, del resto, rimarranno in Destiny 1 e non potranno essere trasferiti nel prossimo capitolo, però si potrà tornare a cacciare quelli ancora non trovati.

Una volta arrivati sulla Torre, dovremo subito parlare con l’Oratore e cominciare l’ultima Impresa di Destiny 1: il primo step è completare missioni dalla Weekly Story Playlist, una nuova playlist di gioco che va a rievocare tutte le missioni della storia, con l’aggiunta di modificatori e ricompense più pregiate.

Questo è però solo il primo passo nell’Impresa, il cui compito è guidare i giocatori in tutte le attività presenti in Destiny fin dal lancio. Non si parla solo di PvE, ma anche PvP, quindi bisognerà metterci entusiasmo e impegno per concludere l’Impresa.

La nuova ricompensa intorno a cui ruota Era di Trionfo è il Treasure of Ages, un nuovo pacchetto ottenibile completando le attività, che contiene equipaggiamenti esclusivi del nuovo evento. Tuttavia, all’interno sarà anche possibile trovare tutti quegli elementi marcati Eververse usciti nel corso di Destiny 1. Oltre a questo, sulla Torre sarà presente un nuovo chiosco, posizionato vicino all’Eververse: all’interno si potranno acquistare tutti gli equipaggiamenti che non siamo mai riusciti ad ottenere per via della sfortuna nei vari pacchetti delle ricompense, utilizzando come valuta la Polvere d’Argento.

Per terminare i cambiamenti nella Torre, DeeJ ha poi condotto il giocatore verso Lord Shaxx, che offrirà due taglie settimanali per le playlist del Crogiolo in 6v6. Dal Guardiano sarà inoltre possibile acquistare un nuovo Engramma, chiamato Arena Engram, sempre utilizzando la Polvere d’Argento come valuta: all’interno si potranno trovare pezzi d’armatura unici del Crogiolo.

Tornando in orbita, il team di Bungie ha voluto poi spiegare i cambiamenti alle solite attività di Destiny. Quella più importante e attesa è sicuramente la playlist delle Incursioni, di cui abbiamo già parlato la settimana scorsa. Ritorna inoltre la Sfida degli Anziani a Luce 390 in una veste rinnovata, con bonus di 10 marchi leggendari per i primi tre completamenti, un Engramma Leggendario garantito e reset settimanale con nuovi modificatori. È comunque necessario recarsi prima da Variks per poter entrare in playlist.

Poco cambia negli Assalti in Crisi della SIVA Eroica a Luce 350, che mantengono i canonici 10 marchi leggendari per le prime tre run, aggiungendo però un Treasure of Ages al primo completamento. Stessa cosa per la playlist settimanale del Crogiolo, ora dedicata al 6v6.

Un altro grande cambiamento è invece nella Weekly Story Playlist a Luce 380, una nuova modalità che include tutte le missioni di Destiny 1, con un Treasure of Ages da conquistare e fino a 100 marchi leggendari in totale per i primi cinque completamenti. Dopo una lunghissima assenza, partita dal primo evento di Destiny che aveva coinvolto la Regina degli Insonni, fanno ritorno i modificatori anche in questa playlist. Le missioni saranno scelte dal gioco in base ad una coppia di pianeti, a rotazione settimanale.

Infine, come ciliegina sulla torta, si è parlato del Cala la Notte, attività a Luce 380 che subisce qualche modifica e accoglie un nuovo modificatore, nominato Daybreak. Il suo funzionamento è molto semplice, soprattutto per chi ha giocato in modalità Pandemonio nel Crogiolo: la ricarica delle abilità, quindi di granate, corpo a corpo e Supercaricata, è velocizzata a dismisura, consentendo così di falciare i nemici, ma non con troppa facilità. Infatti, Daybreak include anche incrementatori di difficoltà, per bilanciare la situazione.

Bisogna dunque stare sempre attenti ai nemici. Daybreak verrà introdotto per permettere a tutti di completare in modo agevole alcuni punti del nuovo Registro, ma di fatto non rende più facile i combattimenti negli Assalti. Oltretutto, sarà presente subito durante la prima settimana, quindi il 28 marzo, ma ritornerà con una cadenza di quattro settimane. Questo fino al 18 Luglio, quando invece Daybreak sarà introdotto per le sei settimane seguenti. Un indizio per la data di lancio del gioco?

Le ricompense del Cala la Notte rimarranno tuttavia le stesse, senza Treasure of Ages. A insaporire la playlist c’è però il ritorno delle amate fiamme blu, con tanto di boost all’esperienza accumulata dopo l’Assalto. Si tornerà dunque a preferire il Cala la Notte come prima attività da terminare subito dopo il reset settimanale, così da sfruttare nel migliore dei modi l’incrementatore dell’esperienza.

La prossima settimana si parlerà dell’equipaggiamento non mostrato oggi e accuratamente evitato da DeeJ: vedremo dunque le ricompense dalle Incursioni, sia per la sola attività, sia per le sfide interne, oltre al loot presente nei Treasure of Ages, armi iconiche delle Incursioni e il loro bilanciamento. Potete anche rivedere l’intero video sul canale Twitch di Bungie.


Sta cercando da tempo di trasformare le sue passioni in un vero lavoro. A parte i videogiochi, ciò che sogna è essere regista/sceneggiatore di un film, visto l’amore per fotografia e video-editing.
Nel frattempo fa vedere quanto è scarso su Twitch (http://www.twitch.tv/ch_marcellomark).

Lost Password