fbpx
Destiny: tutte le novità dal primo live-stream per Era di Trionfo

Destiny: I Signori del Ferro

PS4 Xbox One
Acquista Ora
7.5

Niente male

7.7

ia Utenti

Destiny: tutte le novità dal primo live-stream per Era di Trionfo

Tornano tutte le Incursioni insieme ad un nuovo Registro.

Destiny: tutte le novità dal primo live-stream per Era di Trionfo

Si è concluso il primo dei live-stream che Bungie ha deciso di condurre per presentare Era di Trionfo, l’evento finale che porterà tutti i giocatori verso il termine di Destiny. DeeJ e i suoi ospiti hanno mostrato i primi dettagli dell’update che arriverà ufficialmente il prossimo 28 marzo, ovvero il consueto martedì dopo l’ultimo stream fissato per le anteprime. Nonostante fosse il primo appuntamento, sono comunque usciti interessanti dettagli sulle attività con cui avremo a che fare, specialmente nell’ottica della Incursioni.

DeeJ ha voluto innanzitutto ricordare che l’update in arrivo è una celebrazione per l’intera community di Destiny, in attesa di maggiori informazioni sul prossimo capitolo. Era di Trionfo rappresenta un modo per commemorare tutte le imprese che i Guardiani hanno completato più e più volte, accumulando nuovi equipaggiamenti e scontrandosi con i giocatori più abili della community.

Per raggruppare il tutto verrà dunque introdotto un nuovo Registro, molto più grande rispetto a quelli visti in passato. All’interno saranno elencati vari obiettivi, alcuni dei quali sbloccabili solo se si è stati giocatori fin dal lancio effettivo di Destiny: ci sono tuttavia ricompense per tutti e legate ad ogni singola attività del gioco, dalla semplice esplorazione alle missioni della storia, dalla crescita delle sottoclassi al completamento delle Incursioni.

Ci sono anche pagine dedicate esclusivamente alle tre diverse classi di Guardiano, ma questo non è un problema, visto che il Registro tiene traccia dell’attività dell’account, non del singolo personaggio. L’unica pecca è che i personaggi cancellati non verranno contati, quindi non conviene assolutamente eliminarli.

Tra le ricompense ottenibili nel nuovo Registro di Destiny ci sono parecchi Emblemi, tutti creati appositamente per simboleggiare il completamento di una certa attività o della Storia. Il loot finale del Registro rappresenta inoltre un regalo potenzialmente fisico, consistente in un buono per acquistare la maglietta celebrativa dallo store di Bungie.

Il punto clou del live-stream è però un altro, ovvero le Incursioni, che verranno portate tutte a livello Luce 390 per diventare la vera sfida finale in Destiny. Volta di Vetro, Fine di Crota, Caduta di un Re e Furia Meccanica saranno di pari livello (mantenendo ovviamente anche le versioni base per i giocatori meno equipaggiati) e avranno anche una rotazione settimanale sotto forma di nuova Playlist, con tanto di Sfide attivate contemporaneamente. Si partirà il 28 marzo con Fine di Crota, una mossa curiosa, ma dettata da alcuni accorgimenti aggiuntivi che il team ha applicato all’Incursione: tra le quattro disponibili, questa era infatti l’unica con alcuni problemi interni da risolvere, mentre le altre saranno portate a Luce 390 senza alcun cambiamento nelle tecniche.

Questa caratteristica è essenziale per DeeJ e Bungie, dato che molti giocatori volevano un ritorno delle Incursioni senza stravolgimenti dati ad esempio dalla presenza di Corrotti o della SIVA. La community esigeva le stesse identiche Incursioni, solo ad un livello maggiore e con loot aggiornato con ornamenti: una richiesta che ora vedrà davvero la luce a fine mese.

DeeJ ha concluso poi parlando degli argomenti dei prossimi due live-stream: si andranno a vedere nello specifico le altre attività a cadenza giornaliera e settimanale, per poi finire con gli accorgimenti tecnici e gli equipaggiamenti disponibili, uno su tutti il ritorno dell’amato e odiato Mitoclasta Vex. Purtroppo non sarà possibile portare le proprie conquiste materiali in Destiny 2, come è stato già confermato da Bungie, ma DeeJ ha anche rassicurato i fan che Destiny continuerà ad esistere e ad essere monitorato anche dopo l’uscita del sequel.

Se volete inoltre dare un’occhiata al live-stream concluso di Bungie, potete trovarlo sul loro canale Twitch.


Sta cercando da tempo di trasformare le sue passioni in un vero lavoro. A parte i videogiochi, ciò che sogna è essere regista/sceneggiatore di un film, visto l'amore per fotografia e video-editing. Nel frattempo fa vedere quanto è scarso su Twitch (http://www.twitch.tv/ch_marcellomark).

Lost Password