Dishonored 2 – Guida ai collezionabili : Missione 4 – Villa Meccania

Dishonored 2

PC PS4 Xbox One
Acquista Ora
9

SUPERBO

9.3

Voto Utenti

Dishonored 2 – Guida ai collezionabili : Missione 4 – Villa Meccania

Dishonored 2 – Guida ai collezionabili : Missione 4 – Villa Meccania

Benvenuti al quarto appuntamento delle guide di Dishonored 2. Se non l’avete già fatto vi invitiamo a leggere la nostra recensione e la guida della missione precedente. Dopo esservi occupati dell’uccisore della corona, la vostra missione vi porta ora ad eliminare uno dei puoi potenti alleati di Delilah, Kirin Jindosh, brillante genio di Karnaka. Quali trappole e misteri nasconde la sua magione?

Distretto di Aventa Bassa

Amuleto d’osso 1

All’ingresso dell’area usate il potere Traslazione o Distorsione per salire su una cabina di guardia, giratevi e da lì raggiungete il balcone di un appartamento.

Ritratto 1

Nella stessa stanza del collezionabile precedente.

Giornale 1

Nello spiazzo di fronte al muro di luce, vicino a un muretto a destra.

Runa 1

Vicino ai vicoli malfamati a sinistra dell’area, usate il potere Traslazione o Distorsione per salire da un lampione all’interno di un appartamento.

Ritratto 2

Nel vicolo malfamato, poco prima di raggiungere lo spiazzo del cortile interno, usate il potere Traslazione o Distorsione per raggiungere una posizione sopraelevata e intrufolarvi in un appartamento dal balcone.

Amuleto d’osso 2

Nello stesso locale del collezionabile precedente, all’interno di una teca.

Giornale 2

Nella sala da pranzo dell’appartamento dove è ubicato il collezionabile precedente.

Runa 2

Nello spiazzo in fondo al vicolo dove gli Urlatori tendono un agguato.

Runa 3

Acquistabile al Mercato Nero oppure seguendo un percorso più lungo. Per prima cosa acquistate il reindirizzatore dopodiché dirigetevi all’esterno e arrampicatevi (o usate il potere Traslazione/Distorsione) sui tubi fino a raggiungere un balcone sopraelevato infestato da mosche del sangue. Scendete al piano terra per usare le scale che danno al seminterrato. Raccogliete la chiave del cancello, disinnescate il muro di luce con il reindirizzatore e alla stazione postale di Aventa raccogliete una tanica di olio di balena o dal dispensatore o dalla batteria. Tornate nel seminterrato e usate tre taniche di olio di balena per distruggere il muro, basta un colpo di pistola per innescare da debita distanza. Rapinate quindi il mercante.

Progetto 1

Nella biglietteria della stazione, apribile con una chiave in possesso del commerciante al Mercato Nero.

Giornale 3

Poco prima della carrozza alla stazione, su una cassa.

Amuleto d’osso 3

Di fianco al collezionabile precedente.

dishonored 2

Distretto di Aventa Alta

Giornale 4

Nell’edificio immediatamente a destra appena arrivati, alle spalle della reception.

Amuleto d’osso 4

Al primo piano dell’edificio sopracitato.

Progetto 2

Al secondo piano dell’edificio sopracitato, sul banco di un’aula.

Runa 4

Al secondo piano dell’edificio sopracitato derubate una guardia della chiave in suo possesso. Tornate all’esterno e sbloccate l’accesso a un vicolo a sinistra del muro di luce e usate il potere Traslazione o Distorsione per entrare in un appartamento infestato da mosche del sangue. La runa è nello scompartimento di una scrivania.

Amuleto d’osso 5

Una volta sbloccato l’accesso all’area come descritto nel collezionabile precedente, usate il potere Traslazione o Distorsione sull’edificio di fianco.

Ritratto 3

Di fianco al collezionabile precedente.

dishonored 2

Villa Meccania

Audiografo 1

Sulla scrivania appena entrati.

Souvenir

Decapitate un meccanosoldato, poi distruggete il robot.

Ritratto 4

Negli ambienti privati di Jindosh, accessibili fin dall’inizio con un piccolo accorgimento. Nella stanza dove fate la conoscenza del geniale inventore tirate la leva per modificare l’ambiente ma calatevi all’interno del meccanismo mentre cambia per accedere al luogo dove è custodita la tanica d’olio che alimenta il muro di luce. Rimuovetela e raggiungete il bagno, tirate la leva e salite sulla piattaforma della vasca prima che ruoti completamente. Prendete quindi il dipinto in questa stanza.

Amuleto d’osso 6

Negli ambienti privati di Jindosh, nella stanza di fianco alla sezione fotografica vicino alla balconata. Premete il pulsante qui presente per accedere a uno scaffale segreto.

Amuleto d’osso 7

Al piano terra della villa dirigetevi a destra dell’ascensore verso il corridoio che porta alla sala d’attesa degli ospiti. Sollevate una finestra e inseritevi nello spazio dietro le pareti, calatevi in un condotto e cercate un cadavere infestato da mosche del sangue.

Progetto 3

Al piano terra della villa tirate la leva per sostituire la stanza degli ospiti con uno studio e prendere i progetti dal tavolo.

Giornale 5

Prendete l’ascensore verso la camera di valutazione e andate a sinistra.

Giornale 6

Nella camera di valutazione, in fondo al corridoio che porta al muro di luce.

Amuleto d’osso 8

In un cassetto nei pressi del collezionabile precedente..

Ritratto 5

Nella prigione dove è tenuto Sokolov.

Audiografo 3

Nel laboratorio. Questa zona è raggiungibile dagli appartamenti privati di Jindosh. Dirigetevi sulla balconata e usate il potere Distorsione o Traslazione per raggiungere un passaggio segreto che conduce a un’ascensore con questa opzione tra i pulsanti.

Ritratto 6

Nel laboratorio, dietro la scrivania.

Progetto 4

In uno scompartimento della scrivania nel laboratorio.

Runa 5

Nel laboratorio attivate il tavolo dell’anatomia.

Il nostro prossimo appuntamento ci costringerà a combattere le forze occulte del conservatorio cercando di indebolire la stretta che l’imperatrice ha ormai preso sul regno.

Questa guida è stata scritta esclusivamente per GameSoul, è quindi vietata la riproduzione di tale guida o parti di essa senza il consenso dell’autore. ©2016 by GameSoul.it. All Rights Reserved. Creative Commons: Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 2.5 Italia. Game content and materials copyright ©2016 BETHESDA SOFTWORKS LLC. All rights reserved.

Ispirato dalla vita reale, diventa appassionato di Survival Horror fin dalla tenera età ma non disdegna il genere Stealth e qualsiasi meccanica possa stimolare l'istinto strategico di gestire risorse limitate in un ambiente ostile.

Lost Password