Microsoft rivela i requisiti minimi per i suoi visori VR

I dettagli promessi ad Ottobre sono arrivati.

Microsoft rivela i requisiti minimi per i suoi visori VR

Qualche settimana fa abbiamo assistito all’annuncio di Microsoft riguardo la creazione di visori VR per Windows 10. La notizia, arrivata in ottobre, è stata accompagnata da quella di altre società come Lenovo ed Acer, disposte a produrre fisicamente i visori anche a prezzi relativamente accettabili, intorno ai 300$. Senza dubbio è un costo minore rispetto agli altri visori sul mercato PC, che arrivano a costare più del doppio e addirittura il triplo, avendo anche bisogno di un supporto hardware non da meno.

Ora sono di dominio pubblico i requisiti minimi per usufruire di questa tecnologia sul proprio PC. La base è un processore Intel i5, preferibilmente di ultima generazione, sopra il quale si posano le altre configurazioni necessarie.

  • CPU: Intel Mobile Core i5 (ad esempio 7200U) Dual-Core con Hyperthreading
  • GPU: Grafica integrata Intel HD Graphics 620 (GT2) oppure scheda grafica dedicata compatibile con libreria DirectX 12
  • RAM: maggiore di 8GB, doppia in caso di grafica integrata
  • HDMI: HDMI 1.4 fino a risoluzione 2880×1440 @ 60 Hz
  • HDMI 2.0 o DP 1.3+ fino a risoluzione 2880×1440 @ 60 Hz
  • Archiviazione: consigliato SSD con spazio maggiore di 100GB
  • USB: porta USB 3.0 Type-A o USB 3.1 Type-C con DisplayPort Alternate Mode
  • Bluetooth 4.0 per accessori

windows-10-vr-headset-gamesoul-2


Fonte

Sta cercando da tempo di trasformare le sue passioni in un vero lavoro. A parte i videogiochi, ciò che sogna è essere regista/sceneggiatore di un film, visto l'amore per fotografia e video-editing. Nel frattempo fa vedere quanto è scarso su Twitch (http://www.twitch.tv/ch_marcellomark).

Lost Password