Zombies terrorizzano il MotorShow di Bologna

Dead Rising 4

PC PS4 Xbox One
Acquista Ora
7.8

Niente male

7.7

ia Utenti

Zombies terrorizzano il MotorShow di Bologna

Ford e Xbox Italia insieme per il lancio di Dead Rising 4.

Bologna si trasforma in questi giorni nell’autentico paradiso vivente per chi ama le auto, grazie all’enormità dei padiglioni ed alla quantità di vetture all’interno. Si spazia dalle normali utilitarie, magari proposte in versione sportiva, alle super car, passando poi per le auto d’epoca e per quelle dedicate interamente alla corsa. Insomma, se siete veri amanti del motorsport e delle auto in generale, dovete per forza visitare almeno una volta nella vita il MotorShow di Bologna.

Anche noi ci siamo stati, grazie ad una collaborazione tra Xbox Italia e Ford che ha portato benefici soprattutto nei videogiochi sviluppati dalla società americana. A regnare nello stand Ford c’erano infatti due auto amatissime dai giocatori: la Ford GT, presente sulla copertina di Forza Motorsport 6 e Apex, e la Ford Mustang GT, idolo di coloro che vogliono sentire la potenza dei cavalli americani senza rinunciare ad un design ultra-moderno, ma pur sempre legato perfettamente al modello classico.

ford-mustang-gt-gamesoul-motorshow

Ufficialmente, però, eravamo lì per provare il nuovo Dead Rising 4, in uscita il 6 Dicembre esclusivamente su Xbox One e Windows 10: Frank West è tornato più in forma che mai e con caratteristiche che ricalcano la società moderna, come l’abilità di farsi selfie. Il background della storia è il Colorado, colpito dall’epidemia zombie proprio nel periodo Natalizio: Dead Rising 4 è infatti colmo di riferimenti alla festività, sia per il lancio a Dicembre, sia per la quantità di luci nel gioco ed alberi di Natale.

motorsho-dead-rising-4

A rovinare il giorno in cui tutti dovremmo essere più buoni è un’enorme ondata zombie, ora divisa in nuove specie: ci sono infatti i Fresh, zombies appena colti dall’epidemia, oppure gli Evo, che invece hanno accresciuto il loro potere per diventare ancora più letali. Dead Rising si è sempre distinto per la possibilità di creare armi al limite del ridicolo e dell’impossibile, quindi anche il quarto capitolo non vuole essere da meno: in assenza del timer, che scompare per togliere un po’ di ansia dall’esperienza, ora i giocatori possono lanciarsi in un’esplorazione della cittadina per sopravvivere il più possibile nell’ambiente sandbox open-world. Per saperne di più dovete ovviamente leggere la nostra recensione.

Se non conoscete la serie di Dead Rising, essa è incentrata sul rapporto non troppo amichevole tra un fotografo ed un’invasione zombie. Per quanto questo possa sembrare surreale nella vita di ogni giorno, a Bologna è successo un fatto più che singolare: un gruppo di zombies ha assalito lo stand Ford per tentare di conquistare il booth, banchettare con i presenti e magari fuggire in stile guidando una Ford sportiva. Del resto, come ha confessato proprio Paolo Bagnoli di Xbox Italia, gli addetti stampa sono stati invitati all’evento proprio per essere dati in pasto agli affamati zombies, ma il semplice fatto che stiate leggendo questo articolo è la dimostrazione che il malvagio piano non è andato a buon fine. Frank West ha infatti risolto la situazione e riportato la calma, pur senza fotocamera o selfie.

motorshow-dead-rising-4-zombies

Questi zombies si sono anche rivelati essere più amichevoli del previsto in fin dei conti, spaventando le ragazze vicine alle auto e regalando qualche buona risata a discapito dei malcapitati. Oltretutto sono italianissimi e non vedono l’ora di terrorizzare anche voi: si chiamano ZombiE2.0 e hanno una pagina Facebook, se volete vederli più da vicino o invitarli ai vostri eventi.

Dopo essere sopravvissuti all’attacco, il minimo che si potesse fare era farvi vedere alcune delle auto più belle, famose o curiose presenti nella fiera: a questo serve il video più sopra nell’articolo, ma il miglior modo per vedere da vicino autentici capolavori come Ford GT e Ford Mustang GT è comunque dal vivo. Oltretutto, nel padiglione era anche presente la monoposto di Nico Rosberg, appena diventato campione del mondo di Formula 1. Peccato che, durante la nostra presenza al MotorShow, non ci fosse ancora arrivata la notizia del suo ritiro ufficiale, altrimenti l’avremmo volentieri sgraffignata in qualche modo. E di sicuro non saremmo qui a parlarvene.

ford-gt-gamesoul-motorshow


Sta cercando da tempo di trasformare le sue passioni in un vero lavoro. A parte i videogiochi, ciò che sogna è essere regista/sceneggiatore di un film, visto l'amore per fotografia e video-editing. Nel frattempo fa vedere quanto è scarso su Twitch (http://www.twitch.tv/ch_marcellomark).

Lost Password