PlayStation VR

PlayStation VR

PS4
Acquista Ora
6.5

DISCRETO

PlayStation VR e HDR non potranno coesistere

Servirà continuare a togliere ed inserire il cavo.

PlayStation VR

Non tutti i mali vengono per nuocere, ma a volte anche avere tutte le fortune può rivelarsi controproducente. È il caso di quei pochi consumatori in grado di permettersi PlayStation VR ed una TV HDR per giocare con la propria PS4, in attesa che arrivi il lancio della PS4 Pro: per qualche strano motivo, infatti, se si tiene collegato alla console il visore di Sony, non si potrà sfruttare la funzione HDR sulla propria TV.

La compagnia giapponese ha rilasciato ieri un’enorme lista di FAQ sul proprio sito, riguardante PlayStation VR. Se avete intenzione di comprare il visore o siete in procinto di ritirare la vostra prenotazione, è consigliabile leggere attentamente l’intero documento. Molte informazioni erano già risapute grazie ai vari unboxing, alle notizie arrivate in questi giorni ed alle indiscrezioni, ma ci sono alcuni punti che proprio erano scappati alla lente d’ingrandimento di internet. In particolare, nuovi dettagli sbucano per la Processor Unit di PlayStation VR, il cui ruolo è “connettere il visore alla PS4 ed alla TV, organizzare i cavi HDMI, attivare l’output Social Screen (che permette ad altri di vedere sullo schermo ciò che il giocatore vede nel visore), processare l’audio 3D e la Cinematic mode”.

playstation-vr-box-gamesoul

La gestione dei cavi HDMI è relativa al fatto che PlayStation VR abbia bisogno di un HDMI splitter, in grado di mandare il segnale sia al visore che alla TV. Quando PlayStation VR è spento, però, la Processor Unit si lascia bypassare dal segnale, supportando risoluzioni fino a 4K/60fps. Tuttavia, non supporta il segnale HDR, né 1080p, né 4K. Ciò significa che, nel caso in cui voleste usufruire del formato HDR per giocare o guardare film, sareste costretti a scollegare il cavo HDMI dalla Processor Unit e ricollegarlo direttamente nel televisore. Ovviamente, se voleste poi tornare ad usare PlayStation VR, sarebbe da seguire il procedimento al contrario.

Per quanto questo sia un problema relativo alla minoranza dei giocatori, visto che le TV HDR non sono poi così comuni, è comunque un campanello d’allarme per PS4 Pro e la console in generale: l’HDR è infatti un punto forte delle nuove console e stanno arrivando giochi in grado di supportarlo, eppure Sony si tira così ingenuamente la zappa sui piedi. È alquanto strano che una periferica così nuova come PlayStation VR abbia un simile limite, specialmente con PS4 Pro in arrivo tra poco più di un mese.

Non sembra nemmeno qualcosa di risolvibile con un semplice aggiornamento, poiché si parla della Processor Unit, hardware esterno alla console. Pare che l’unico modo per ovviare al problema sarà proprio continuare a collegare e scollegare il cavo HDMI ogni volta che serve, ma la comodità ne risentirà parecchio.

playstation-vr-hub-gallery-gamesoul07


Fonte

Sta cercando da tempo di trasformare le sue passioni in un vero lavoro. A parte i videogiochi, ciò che sogna è essere regista/sceneggiatore di un film, visto l'amore per fotografia e video-editing. Nel frattempo fa vedere quanto è scarso su Twitch (http://www.twitch.tv/ch_marcellomark).

Lost Password