La nuova line up Asus presentata a Milano

Asus scende in campo con la serie 3

La nuova line up Asus presentata a Milano

Siamo stati la settimana scorsa a Milano per prendere parte a una vera e propria evoluzione. Anzi, una Zenvolution, quella di Asus e della sua nuova serie 3: una vasta gamma di prodotti in parte già annunciata e in parte mostrata per la prima volta ai presenti in sala. Smartphone, tablet, computer, smartwatch. Asus ha giocato tutte le sue carte, accompagnando la presentazione con ospiti d’eccezione e mostrando di non aver lasciato proprio niente al caso, anzi, promettendo prestazioni eccellenti sotto ogni punto di vista.

ZenFone 3

Dopo un intervento introduttivo di Eric Chen, vice presidente Corporate, le danze si aprono con i nuovi smartphone ZenFone 3: questa terza generazione completamente rinnovata include, accanto a quello base, ben quattro modelli votati alla fotografia e all’intrattenimento per soddisfare una vasta platea di utenti in quelli che sono i loro interessi ed esigenze. Sono molti gli elementi che fanno dei nuovi smartphone ASUS device di punta, a partire dal design distintivo, passando da un’accurata scelta dei materiali fino a cornici degli schermi ancor più sottili, agli spessori ridotti e le fotocamere all’avanguardia.

Mantenendosi dunque fedele alla filosofia dell’innovazione e al continuo perfezionamento, ASUS coniuga con ZenFone 3 un design sofisticato in vetro e metallo a prestazioni elevate, integrandovi un display Super IPS+ da 5,2 e 5,5 pollici, risoluzione Full HD (1920×1080) per godere della miglior resa in ogni dettaglio e una luminosità che ne permette l’uso anche in piena luce. Un sensore di impronte digitali posto in alto sul retro del dispositivo ne permette un semplice sblocco per un accesso rapido ai contenuti.

asus-zenvolution-zenfone-3-gamesoul-01

Come abbiamo detto, ZenFone 3 è portato per la fotografia: catturare immagini non è mai stato cosi soddisfacente grazie a un inedito livello di dettaglio consentito dalla fotocamera PixelMaster 3.0 da 16 MP, che sfruttando il nuovo sistema di auto-focus TriTech regala scatti sempre nitidi in qualunque condizione di luce in soli 0,03 secondi fino a 1,5 metri, pari a circa tre volte la distanza massima dei sistemi auto-focus tradizionali. Sono assicurati anche video in risoluzione 4K UHD (3840 x 2160) per merito del sensore Sony Exmor RS IMX298 da 16 MP, che garantisce un dettaglio senza precedenti.

ZenFone 3 è oltretutto il primo smartphone a sfruttare il potente processore octa-core Qualcomm Snapdragon, un octa core a 64 bit da 2 GHz, con processo produttivo a 14 nm che riduce i consumi del 35% rispetto alla generazione precedente. Le prestazioni sono ancor più garantite da 4 GB di memoria, espandibile fino a 128 GB grazie allo slot micro SD; se poi voleste giocare, il dispositivo soddisfa persino questa esigenza grazie alla grafica Adreno, al software Game Genie e all’Audio SonicMaster 3.0.

Disponibile in due colorazioni ispirate a elementi naturali, Sapphire Black e Moonlight White, ASUS ZenFone 3 è già sul mercato a 369,00 per il modello da 5,2” e a 399,00 per quello da 5,5″.

asus-zenvolution-zenfone-3-gamesoul-02

Se invece volete puntare a qualcosa di più raffinato, ma anche costoso, ASUS ha pensato per voi due modelli: lo ZenFone 3 Ultra è un modello dallo schermo generoso, un phablet multimediale con infinite possibilità di utilizzo, progettato per un intrattenimento che sia coinvolgente al massimo. Display IPS da 6,8” con risoluzione Full HD (1920 x 1080), audio SonicMaster 3.0 con virtual surround DTS a 7.1 canali e fotocamera PixelMaster 3.0 da ben 23 MegaPixel con stabilitore ottico d’immagine; è dotato di un processore Snapdragon 652 Octa Core a 1,8 GHz, 4 GB di RAM e 64 GB di storage (espandibili).

La capacità della batteria cresce a 4.600 mAh e supportando la tecnologia Qualcomm Quick Charge 3.0 si ricarica del 60% in meno di 45 minuti. ASUS ZenFone 3 Ultra sarà venduto da fine ottobre a 649,00 €.

Lo ZenFone 3 Deluxe è il modello più caro, con un display SuperAMOLED da 5,7” Full HD. Qui le specifiche tecniche sono state portate ai massimi livelli: a partire dalla fotocamera PixelMaster 3.0 da 23 Mpixel fino ad arrivare al nuovo processore Qualcomm Snapdragon 820 Octa Core a 2,1 GHz e ai 6 GB di memoria. Si tratta del primo smartphone al mondo con un corpo unibody completamente in metallo e incredibilmente sottile ad integrare antenne invisibili senza sacrificare qualità del segnale; incorpora inoltre quel sensore di impronte digitali per lo sblocco rapido di cui abbiamo fatto menzione poco sopra.

Disponibile in due colorazioni raffinate, Sand Gold e Dark Gray, ASUS ZenFone 3 Deluxe sarà venduto da ottobre in esclusiva tramite TIM, presso gli oltre 5.000 negozi presenti in Italia, al prezzo di 699 €.

asus-zenvolution-zenfone-3-gamesoul-03

Infine, ecco due modelli più abbordabili. Lo ZenFone 3 Laser è caratterizzato da un display da 5,5″ con tecnologia IPS e risoluzione Full HD; all’interno ritroviamo il processore Snapdragon, questa volta 430 Octa Core Cortex-A53 a 1,4 GHz. La RAM è 2 GB e lo storage di 32 GB, anch’esso espandibile tramite micro SD. Pensato per chi desidera fotografare alla velocità della luce, è dotato di fotocamera PixelMaster 3.0 da 13 MP con auto-focus laser di seconda generazione per una messa a fuoco in 0,03 secondi e un sistema di stabilizzazione elettronico d’immagine per registrare i video senza sfocatura. ASUS ZenFone 3 Laser si presenta a un prezzo contenuto di 249 .

 

Lo ZenFone 3 Max è ancora più economico. Utilizza un compatto display IPS da 5,2”, limitato però alla risoluzione HD (1280 x 720 pixel), ed è dotato di fotocamera PixelMaster da 13 Mpixel. Progettato per tutti coloro che fanno un uso intensivo del proprio smartphone, il punto su cui ASUS si è voluta concentrare è la batteria 4130 mAh: garantisce fino a 30 giorni in standby, 20 ore di conversazione e 18 ore di navigazione Wi-Fi. Può inoltre essere utilizzato come power bank per ricaricare altri dispositivi. ASUS ZenFone 3 Max è in vendita a 199 .

Vi ricordiamo che tutti i nuovi ZenFone 3 sono di tipo Dual Sim, utilizzano Android 6 e hanno l’interfaccia utente proprietaria Asus ZenUI 3.0.

Mastica videogame fin da bambina ma non si approccia bene a quelli su PC, che ha abbandonato molto presto in favore di console varie. Oltre agli RPG, ha sviluppato una preferenza per quei giochi dove lo stealth e la precisione la fanno da padroni.

Lost Password