La nuova era degli smartwatch parte da Apple Watch 2

Tutta la potenza dello sport al vostro polso

La nuova era degli smartwatch parte da Apple Watch 2

La serie 2 di Apple Watch irrompe prepotentemente nelle nostre vite grazie al Keynote di Apple. Il primo modello ha di sicuro migliorato la vita di alcuni di noi, soprattutto per chi è un addicted della corsa o dello sport in generale, ma il nuovo modello ha tutte le premesse per fare ulteriori passi in avanti alla nostra comodità.

Interessantissime le novità introdotte in questa nuova versione completamente reingegnerizzata dello smartwatch, che tanto per cominciare è swim-proof. Al contrario del suo predecessore, che è solo miseramente water-proof ovvero a prova di schizzi e gocce d’acqua, Apple Watch 2 permette tranquillamente di nuotare senza che l’acqua penetri al suo interno. L’unico punto debole, lo speaker audio che ovviamente ha bisogno di aria per generare i suoni, è stato modificato in maniera tale da permettergli di espellere l’acqua che malauguratamente dovesse riuscire ad entrare tramite le vibrazioni sonore. In questa nuova configurazione, lo smartwatch risulta essere resistente all’acqua fino a 50 metri, e grazie al GPS integrato, può registrare i vostri movimenti marini evitandovi di fare il bagnetto al vostro telefono. Allo stesso modo, potrete uscire in bici o a piedi senza il vostro smartphone in tasca, ed Apple Watch 2 penserà a registrare tutti i dati del vostro allenamento e ad inviarli all’iPhone alla prima occasione utile, permettendovi di controllarli poi a vostro piacimento sul display dello smartphone.

Apple watch 2 nike +Al suo interno, un nuovo processore dual-core ultraveloce che fa da motore ad un display non solo due volte più luminoso rispetto al precedente, ma anche il più luminoso mai montato su un apparecchio Apple. Il cardiofrequenzimetro si occuperà di tenere sotto controllo il vostro battito cardiaco, che ora potrete monitorare costantemente grazie alle nuove features presenti sull’apposita app nativa per l’Allenamento. Le app native per la salute ora supportano anche la registrazione delle attività e due allenamenti specifici per le persone su sedia a rotelle. Tra le app native infine, fa la sua comparsa l’app Respirazione, che ci guiderà in una serie di respiri profondi utili a rilassarci e ad allontanare lo stress accumulato durante la giornata, e poi ancora nuovi effetti e funzioni per la messaggistica, in modo da tenersi sempre in contatto con tutti e con tutto (perfino con la vostra attività segreta di allenatori di Pokémon).

Esteticamente parlando, oltre ai materiali già conosciuti ed alle miriadi di cinturini disponibili, si aggiunge ai materiali di costruzione della cassa anche la ceramica, che dona ancora più eleganza a questo piccolo gioiellino hi-tech. Disponibile anche una versione creata in collaborazione con Nike, il modello Apple Watch Nike + appunto, che si presenta in quattro colorazioni e con un cinturino sport forato.

Arriva infine il momento di parlare di prezzi, e per quello che possiamo dirvi pare siano rimasti all’incirca in linea con quelli passati. La serie 2 parte quindi da un prezzo minimo di 439€ per il modello da 38mm e da 469€ per quello da 42. Il materiale di costruzione della cassa ed i modelli dei cinturini in dotazione fanno salire ovviamente il prezzo, fino a raggiungere cifre che in realtà probabilmente non volete sapere… Vi ricordiamo infine che Apple Watch 2 sarà in pre-ordine dal 9 settembre ed ufficialmente disponibile dal 16.

Apple watch 2 black

Fin da piccolo ho sempre amato le storie, che fossero raccontate da un libro, un fumetto, un cartone, un film, o soprattutto da un videogioco. Alcune le ho solo viste, altre le ho sentite così mie da avere l’impressione di averle vissute, ed altre ancora le ho addirittura scritte. Forse sono un pazzo o un sognatore, o tutte e due le cose. Ma continuerò a sognare ed a vivere avventure, per poter dire un giorno “fammi rubare Capitano, un’avventura dove io son l’eroe che combatte accanto a te”.

Lost Password