Killing Floor 2, hands-on dall’E3 2016

Un'epidemia inarrestabile.

Killing Floor 2, hands-on dall’E3 2016

Los Angeles. Recentemente Deep Silver ha annunciato di voler portare lo sparatutto a tema horror di Tripwire Interactive, Killing Floor 2, anche su console PlayStation 4, per la gioia degli appassionati, che hanno potuto provare il secondo capitolo di Killing Floor solo su PC. Su Steam il gioco è infatti disponibile in accesso anticipato da circa un anno, ed era solo questione di tempo prima che un porting per console venisse realizzato. Finalmente ci siamo, e Killing Floor 2 si mostra nella build PS4 direttamente dalle ampie sale dell’E3 di Los Angeles.

Lo sparatutto di Tripwire è ambientato questa volta in Europa, circa un mese gli eventi del primo Killing Floor. L’epidemia scaturita dall’esperimento fallito della Horzine Biotech si è dimostrata inarrestabile, colpendo al cuore l’unione europea e devastando i governi ed i popoli. Nonostante l’intervento di forze miliatari sia risultato vano, alcuni civili hanno deciso di non gettare la spugna per cercare di riorganizzarsi e difendersi dal mostruoso assalto degli infetti.

killing floor 2 ps4Tripwire Interactive si è concentrata moltissimo sulla modalità cooperativa per questo nuovo capitolo: sono infatti disponibilislot per giocate fino ad un massimo di sei giocatori contemporaneamente. Potremo personalizzare il nostro sopravvissuto prima di gettarci nella carneficina con i nostri amici, per distinguere il personaggio e applicare eventuali perks sbloccati. Sono presenti anche delle classi, per adattare il protagonista al nostro stile di gioco: il più classico dei soldati è chiamato Commando, in grado di resistere a numerosi assalti; lo segue il Supporto, una classe dalla salute ridotta ma in grado di rifornire regolarmente armi e munizioni ai propri compagni; il Berserker, un guerriero devastante e resistente; il Firebug, una classe d’assalto dotata di lanciafiamme; il Demolitore, un esperto di esplosivi ed infine il Gunslinger, un vero e proprio pistolero armato con due revolver.

La nuova modalità ci pone di fronte ad orde di orrendi infetti da falcidare assieme ad i nostri compagni; i nemici ci attaccheranno ad ondate regolari che verranno poi intervallate dall’arrivo di più potenti e difficili boss da abbattere. Per gli appassionati del primo Killing Floor, faranno ritorno alcune vecchie conoscenze, ovvero creature ora migliorate sia dal punto di vista grafico che da quello che concerne l’intelligenza artificiale, ora più reattiva e precisa. L’intento di Tripware è quello di esaltare il gioco di squadra: armi e munizioni, ad esempio, scarseggeranno in fretta dopo che le varie waves di infetti ci avranno attaccato: sarà indispensabile collaborare e fare affidamento sui punti di forza di ogni personaggio per riuscire ad abbattere l’ennesimo boss e proseguire nel gioco. La folle frenesia di Killing Floor 2 è coinvolgente, e propone un mix adrenalinico di divertimento che dà il massimo se giocato con amici.

killing floor 2 ps4

Le armi con cui ci ritroveremo a combattere spaziano da fucili d’assalto moderni e conisciuti, armi di fortuna dal sapore brutale, pistole antiche e nuovi mezzi di distruzione mai visti prima. All’interno di Killing Floor 2 trovano spazio anche una discreta quantità di armi corpo a corpo, che soddisfano e gratificano il giocatore  con una buona dose di caro e vecchio gore. Gli Zed sono ricostruiti ottimamente, grazie al “datato” Unreal Engine 3 che non sfigura assolutamente sulla console Sony. Texture, gestione delle ombre e illuminazione generale rimangono su un buon livello, anche senza far urlare al miracolo. Un po’ sottotono invece l’interazione ambientale, rimasta molto simile a quanto visto nel capitolo precedente.

La folle frenesia di Killing Floor 2 è coinvolgente

Lo sparatutto horror di Deep Silver e Tripwire Interactive si è dimostrato un mix divertente ed adrenalinico, in grado di coinvolgere facilmente un gruppo di amici nell’oscura e terrificante ambientazione proposta. Macellare zombie esplosivi, ammassi di carne pieni di lame taglienti e pericolosissime banshee è incredibilmente divertente, specie se in compagnia di qualche amico con cui coordinarsi in cuffia. Il titolo di Tripwire è atteso ora più che mai, e non fatichiamo a credere che Killing Floor 2 avrà un enorme seguito anche su PS4. Il gioco è in arrivo nel corso di quest’anno per PlayStation 4. Rimanete su GameSoul per le prossime novità.

Acquista Ora


E3 - 2016 - Anteprime







Nato nel medioevo videoludico, i fantastici anni ’80, Amedeo è cresciuto con i grandi classici del gaming, passando per tutte le console sulle quali riuscisse a mettere le mani. Appassionato fino alla morte di Star Wars e The Witcher, vive fra mondi fatti di LEGO e GDR cartacei. Nel tempo libero gli piace dare legnate in palestra e leggere libri.

Lost Password