Fumito Ueda spiega la lunga attesa per The Last Guardian

The Last Guardian

PS4
Acquista Ora
9

SUPERBO

9.4

Media Utente

Fumito Ueda spiega la lunga attesa per The Last Guardian

Lo sviluppo del gioco è stato tutt'altro che facile

Fumito Ueda spiega la lunga attesa per The Last Guardian

Fumito Ueda, creatore degli acclamati Ico e Shadow of the Colossus ed attualmente al lavoro sull’esclusiva PlayStation 4 The Last Guardian, ha spiegato perché abbiamo dovuto attendere così tanto prima che si sapesse ufficialmente quando il gioco sarebbe uscito nei negozi.

Ricordiamo infatti che la tanto attesa avventura verrà rilasciata il 25 ottobre (con tanto di edizione da collezione), ma che il suo annuncio risale addirittura al 2009. Nel corso di questi sette anni le voci intorno al gioco si sono rincorse più volte, e tra un rumor e l’altro l’ipotesi che venisse cancellato era assolutamente plausibile. Per fortuna tutto è bene quello che finisce bene, e tra circa quattro mesi i giocatori di tutto il mondo potranno vivere le gesta di Trico e del suo piccolo compagno.

In un’intervista, Ueda ha parlato dei lunghi tempi di sviluppo affermando che

Ci sono stati diversi momenti difficili lungo questi sette anni. Prima l’intenzione era di portare il titolo su PlayStation 3, poi nel 2013 il progetto è stato trasferito su PlayStation 4 e Sony ci chiedeva di andare avanti con il lavoro. Era stressante. Tante cose siamo riusciti a farle bene, altre invece no e ci siamo dovuti tornare sopra per modificarle. Lo sviluppo di un gioco è come la vita, in un certo senso: non tutto va sempre come vorresti.

Finalmente questo lungo lavoro sta giungendo alle ultime curve. The Last Guardian è davvero vicino se pensiamo a quanto tempo ci è voluto per svilupparlo, e noi saremo qui a darvi il nostro verdetto finale.

fumito-ueda


Fonte

Straordinariamente attratto da tutto ciò che il videogioco rappresenta, ne seguo l'evoluzione in tutti i suoi aspetti augurandomi di assistere ad una costante crescita, che è quello che sta accadendo da decenni. Il videogioco è versatile, emozionante, capace di intrattenere e di regalare momenti memorabili: come si fa a non adorarlo?

Lost Password