NiOh sarà più impegnativo di Dark Souls III?

Nioh

PS4

NiOh sarà più impegnativo di Dark Souls III?

Perchè la soddisfazione sta nella sfida.

NiOh sarà più impegnativo di Dark Souls III?

Quando lo sviluppatore Team Ninja ha rilasciato la demo durante il mese di maggio promise un DLC a titolo gratuito per tutti coloro fossero riusciti a finirla. Ora, dopo tutti i feedback dell’Alpha demo ricevuti, lo studio è certo di una cosa: non renderanno NiOh più facile.

Il direttore creativo Tom Lee ha dichiarato:

Non verrà aggiunto nulla per rendere i nemici più deboli o il giocatore più forte. Ogni cambiamento sarà a favore dell’aumento della difficoltà. Alcuni hanno detto che il gioco era troppo difficile, ma la maggioranza ci ha dato feedback positivi, pertanto stiamo inserendo abilità che daranno al giocatore un maggior numero di possibilità e vogliamo far sì che sia gratificante impararle.

Tra queste nuove abilità e oggetti possiamo trovare delle armi da fuoco (la prima incarnazione del moschetto, in linea con l’ambientazione del Giappone Feudale) e l’Ox: uno spirito guardiano che potrà essere evocato. Il gameplay ricorda molto quello di Dark Souls: infatti anche NiOh sarà abbastanza difficile da portare a termine.

Team Ninja ha anche parlato di migliorare la visuale, punto cruciale nell’esperienza di gioco per poter effettuare le mosse al momento giusto.

Una visuale inadeguata rende il gioco sbilanciato e non è quello che vogliamo. Pertanto ci siamo presi del tempo in più per assicurarci che non si presentassero problemi con le telecamere, al fine di non perdere più le tracce dei nemici in movimento. 

La demo mostrata inizia immediatamente dopo la conclusione dell’Alpha Demo. L’Art Director Fumihiko Yasuda, preso il controllo del protagonista, è sceso nelle catacombe della regione giapponese di Nakatsu, sconfiggendo numerosi demoni è arrivando al boss dell’area: Hino-enma, una vampira volante con numerose abilità. Facendo presente la necessità di essere pazienti in NiOh, Yasuda attacca il boss fino a prosciugarli il Ki e lasciandolo stordito a terra in posizione fetale: nonostante la vulnerabilità, un’ingente quantità di danni ha fatto scattare un contrattacco che in un solo colpo ha ridotto la vita del protagonista.

Lo studio non vuole aiutare troppo i giocatori ma ha comunque deciso di inserire un tutorial opzionale nella versione finale del titolo, al contrario di Dark Souls che è noto per “l’offuscamento” di molte delle sue meccaniche.

Team Ninja vuole ricreare una community molto simile a quella della saga di Dark Souls, ma completamente personale e indipendente. Con la nuova demo programmata per agosto, i giocatori potranno ritrovare la stessa brutale difficoltà di quella precedente.


Fonte

Dal '95 ad oggi con la testa nei computer, e spesso letteralmente. La mia passione per i videogiochi mi ha fatto passare per ogni console presente e passata (ah... il Commodore con le cassette.... ) senza contare quella per il cinema, la fossetta sul mio divano ne è la prova. In poche parole? Se è tecnologico lo adoro, dal gadget inutile, al radiotelescopio FAST

Lost Password