God of War: emergono nuovi dettagli

God of War

Best of the Show , Best PS4 Game, Best Character - E3 2016
PS4
Prenota Ora
9.6

Media Utente

God of War: emergono nuovi dettagli

Cory Barlog condivide nuove informazioni sull'attesa esclusiva PS4

God of War: emergono nuovi dettagli

Uno degli annunci (è il caso di dirlo) più epici a Los Angeles è stato quello del nuovo God of War, che dopo ben 6 capitoli sembra aver cambiato molti aspetti della saga, dal gameplay alla telecamera più vicina a Kratos, passando per personaggi, ambientazione e addirittura una storia diversa che fanno pensare a questo nuovo titolo più come ad un reboot che non ad un vero e proprio seguito.

Lo studio di sviluppo responsabile del gioco, SCE Studios Santa Monica, ha voluto condividere maggiori dettagli su questo nuovo progetto attraverso le parole di Cory Barlog:

Quando, qualche anno fa, abbiamo iniziato a lavorare ad un nuovo God of War sapevamo di dover cambiare molte cose. A volte è necessario cambiare qualcosa di buono per renderlo memorabile, ed è quello che abbiamo iniziato a fare. La storia è cambiata: prima Kratos era un Mezzo-Dio immortale che aveva una sorta di ‘mostro’ dentro di sé, che lo ha portato ad eventi estremamente tragici come la morte della famiglia, il patto con Ares e la distruzione dell’Olimpo.

Adesso Kratos sta cercando un modo per contenere la sua furia e far sì che non perda il controllo. Perché questo cambiamento? In virtù di vicende personali: per cambiare serve un evento che modifichi il nostro modo di pensare. In questo caso l’evento è dato dalla nascita di un figlio, dall’istinto di proteggerlo e di insegnargli come badare a sé stesso.

Le prime reazioni sembrano essere positive, ma quali altri sorprese ci aspettano con questa nuova versione di Kratos? Intanto potete approfondire con la nostra anteprima E3 2016.

god-of-war-kratos


Fonte

e3 2016 news

Straordinariamente attratto da tutto ciò che il videogioco rappresenta, ne seguo l'evoluzione in tutti i suoi aspetti augurandomi di assistere ad una costante crescita, che è quello che sta accadendo da decenni. Il videogioco è versatile, emozionante, capace di intrattenere e di regalare momenti memorabili: come si fa a non adorarlo?
  • mirko

    Sarà ma lo trovo molto vicino tecnicamente a un tomb raider o uncharted.

Lost Password