La funzione LFG è in arrivo nell’app di Destiny

Destiny

PS3 PS4 Xbox 360 Xbox One
8.5

IMPERDIBILE

8.8

Media Utente

La funzione LFG è in arrivo nell’app di Destiny

Il matchmaking invece continua a farsi attendere.

La funzione LFG è in arrivo nell’app di Destiny

Indubbiamente, uno dei punti su cui i giocatori di Destiny premono maggiormente è l’anima social del gioco, piuttosto scarna per un titolo del genere. Le attività più importanti ed impegnative non hanno infatti alcun tipo di matchmaking, fatto che rende impossibile giocare a determinate persone e le costringe a cercare perfetti estranei su Internet. Per questo, mesi fa, sono nati i primi siti LFG e LFM (Looking For Group e Looking For More), dedicati alla ricerca manuale di altri giocatori in base alle proprie preferenze e al livello del Guardiano. I giocatori si sono dunque arrangiati, ma quelli più disperati hanno visto la loro situazione peggiorare ulteriormente: chi cercava giocatori da inserire nel proprio gruppo era infatti solito controllare l’equipaggiamento ed espellere senza pietà coloro che, ad esempio, non avevano un Gjallarhorn pronto per combattere Atheon. In questo modo molti giocatori hanno perso la voglia di giocare e hanno abbandonato Destiny in preda alla frustrazione.

Dopo circa 20 mesi dal lancio, tuttavia, Bungie ha finalmente deciso di includere l’opzione LFG nella Companion App di Destiny, disponibile per iOS e Android. In questo modo non serve affidarsi a siti esterni per cercare altri giocatori, poiché il forum di Destiny e l’applicazione faranno degnamente il loro lavoro. Sarà comunque necessario organizzarsi con gli altri direttamente sulla console, poiché l’app non può creare Fireteam personalizzati.

destiny-aprile-gamesoul-5

Nonostante sia un passo in avanti, l’aggiornamento dell’applicazione non risolve il problema del matchmaking. Destiny è stato dall’inizio un gioco incentrato sulla cooperazione e sul multiplayer, ma il matchmaking ha sempre avuto un potenziale limitato, esteso a poche attività. Bungie ha costantemente spiegato una tale decisione premendo sulla volontà di creare rapporti fissi tra i giocatori, ma, guardando con maggiore malizia, l’assenza di matchmaking è un ottimo incentivo a far sì che i propri amici, magari ignari di Destiny, vengano invitati dal giocatore a comprare il titolo, per godere insieme dell’esperienza.

Magari in futuro il matchmaking verrà abilitato ovunque, oppure dovremo per forza aspettare Destiny 2 per avere una tale opportunità. Nel frattempo l’ultimo aggiornamento ha riportato un buon numero di giocatori sulla Torre, per raggiungere il livello massimo di Luce. Solo E3 2016 e gamescom 2016 potranno darci qualche informazione in più.


Fonte

Sta cercando da tempo di trasformare le sue passioni in un vero lavoro. A parte i videogiochi, ciò che sogna è essere regista/sceneggiatore di un film, visto l'amore per fotografia e video-editing. Nel frattempo fa vedere quanto è scarso su Twitch (http://www.twitch.tv/ch_marcellomark).

Lost Password