Remedy è al lavoro su un nuovo progetto?

Remedy è al lavoro su un nuovo progetto?

Qualcosa bolle in pentola.

Remedy non ha intenzione di fermarsi. La software house finlandese, reduce dallo sviluppo del controverso Quantum Break, che, nonostante le evidenti lacune tecniche della versione PC ha comunque conquistato il record di nuova IP Microsoft più venduta della current gen, sembra infatti essere già a lavoro su un nuovo e misterioso progetto.

Osservando il profilo LinkedIn di due degli sviluppatori Remedy infatti, possiamo notare come questi abbiano aggiunto al loro curriculum una nuova voce, riguardante un progetto senza nome che sembra essere in sviluppo da agosto 2015.

remedy-nuovo-progetto-gamesoul

Non vi sono al momento ulteriori informazioni in merito, ma, data anche la recente registrazione del trademark Alan Wake’s Return, possiamo ipotizzare che il nuovo videogioco in questione sia il tanto atteso sequel di Alan Wake, una delle più belle esclusive presenti su Xbox 360, di recente giocabile anche su Xbox One grazie alla funzione di retrocompatibilità.

Non ci resta dunque che attendere conferme ufficiali. E a voi piacerebbe un sequel di Alan Wake, o preferireste una nuova IP? Fatecelo sapere nei commenti e restate su GameSoul per ulteriori novità.

rsz_alan-wake-gamesoul-01


Fonte

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Nato nel lontano 1992, Carlo comincia la sua carriera da gamer con uno SNES regalatogli da suo padre. Da allora non smette più di giocare. Studente di Giurisprudenza, bingewatcher e lettore seriale tra una partita e l'altra, ama gli action adventure, i soulslike e i GDR.

Lost Password