quantum break

Quantum Break

PC Xbox One
5

MEDIOCRE

9.5

Media Utente

Remedy sa come risolvere i problemi di Quantum Break su PC

quantum break

Sembra tutto sotto controllo per Quantum Break.

[adinserter block=”1″]

Dovranno ricredersi le persone che ritengono i giochi su console soltanto delle versioni beta per le maggiori release su PC. Quantum Break è infatti l’esempio lampante di un porting che ha subito forti menomazioni nel corso del “viaggio quantico” verso la versione PC. Tra frame-rate “rocciosi” (nel senso che sono fluidi quanto le Dolomiti), crash, problemi di performance e testi mancanti, il lavoro degli sviluppatori è ancora molto lungo e si preannuncia pieno di risentimento da parte dei giocatori.

Remedy Entertainment, tuttavia, ha già capito come muoversi per risolvere questi noti problemi: il frame-rate sarà sistemato nell’aggiornamento in arrivo a breve, per la gioia di coloro che, nonostante una scheda NVIDIA GTX980 (con tanto di impianto NOS, una centralina rimappata e del carburante nucleare) raggiungevano a malapena i 10fps.

Quantum-Break

C’è inoltre già un semplicissimo modo per risolvere alcuni problemi legati al calo di prestazioni dopo lunghe sessioni di gioco, ovvero chiudere l’applicazione e riaprirla. Sembrerebbe il tipico scherzo da assistente IT, eppure è proprio così: la frammentazione della memoria video è un evento raro, ma potrebbe davvero essere risolto semplicemente con un riavvio del gioco.

Gli utenti si sono anche lamentati per l’assenza di un tasto per uscire dal gioco, nonostante esso effettivamente ci sia. Essendo Quantum Break un’applicazione di Windows 10, basta infatti portare il mouse in alto a destra per far comparire la classica X rossa, anche se Remedy promette di introdurre anche il classico bottone nel menu di pausa.

Sempre restando in tema PC, Quantum Break non vedrà probabilmente mai l’uso delle tecnologie SLI e Crossfire, poiché gli sviluppatori stessi ritengono che un tale uso di schede grafiche multiple e memoria sia inutile per il gioco, oltre che estremamente laborioso. Su Xbox One invece saranno risolti i problemi di strobing occasionale delle luci (anche se basta riavviare il gioco per correggere il tutto).

Remedy Entertainment ha dedicato un intero post sul proprio sito ai problemi di Quantum Break e ai fix che verranno introdotti nel prossimo aggiornamento. Nel frattempo potete dare un’occhiata alla nostra recensione oppure leggere quali siano stati in questi giorni i vari dolori del giovane Quantum Break.


Fonte

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Sta cercando da tempo di trasformare le sue passioni in un vero lavoro. A parte i videogiochi, ciò che sogna è essere regista/sceneggiatore di un film, visto l'amore per fotografia e video-editing. Nel frattempo fa vedere quanto è scarso su Twitch (http://www.twitch.tv/ch_marcellomark).

Lost Password