Dark Souls : Fame di Lore – Parte III – L’Abisso

Dark Souls : Fame di Lore – Parte III – L’Abisso


Dark Souls: Fame di Lore

L’Abisso

Non ne abbiamo parlato finora perché questo evento nella storia di Lordran merita un capitolo interamente dedicato ai suoi protagonisti. Abbiamo già accennato ad alcuni eventi e personaggi coinvolti con la caduta di Nuova Londo ma daremo un’introspezione più accurata e dettagliata in questa sezione.

I serpenti primordiali

The serpent is an imperfect dragon and symbol of the Undead

Figure su cui non si sa praticamente nulla, i serpenti primordiali sono definiti come draghi imperfetti e pertanto esistono probabilmente dall’alba dei tempi. Non è noto cosa abbia portato i Lord a risparmiarli, addirittura guadagnandosi il favore di alcuni di essi. Dall’aspetto curioso, non è mai stato mostrato completamente il loro corpo ma solo il lungo collo e la testa: dotati di sguardo inquietante e di una fila di denti composta unicamente da molari, sbucano dall’oscurità e sono piuttosto suscettibili se contrariati.

Frampt

I am the Primordial Serpent, Kingseeker Frampt, close friend of the Great Lord Gwyn

Fermo sostenitore dell’era del fuoco, incoraggia il prescelto a compiere il suo destino nel sacrificare la propria anima per rianimare il Fuoco Primordiale.

Kaathe

You must destroy the fading Lord Gwyn, who has coddled Fire and resisted nature,

and become the Fourth Lord, so that you may usher in the Age of Dark!

Kaathe ha idee molto diverse su come impiegare l’anima del prescelto. E’ maestro dell’arte del rubare la vita, l’abilità che consente ai Darkstalker di sottrarre l’umanità dalle loro vittime e quindi sopravvivere alla maledizione del non morto. E’ ispiratore di vari disastri nella storia di Lordran, tutti mirati a rovesciare Gwyn e le altre divinità a favore degli esseri umani. Ambisce ad arrivare nell’era dell’oscurità guidando il possessore dell’anima del Lord Oscuro verso questo obiettivo.

E se…

Quest’idea è veramente un salto nel buio che dubito verrà mai ufficialmente smentita o confermata. La fantasia nasce dal fatto che non sia mai mostrato il corpo dei serpenti primordiali e che tutti spuntino dall’ignoto, anche a testa in giù. L’idea è inoltre incoraggiata dalla presenza dello Scudo Caduceo nei prassi di Frampt, il cui simbolo inciso sullo scudo ricorda molto un serpente con una testa su entrambe le estremità. Mi sembra di aver detto abbastanza per lasciar spazio alla vostra intuizione: e se Frampt e Kaathe fossero la stessa entità?

Dark Souls: Fame di Lore

La teoria del Giano Bifronte ha però poche giustificazioni, salvo che questa creatura abbia la volontà di influire sulla storia anche a costo di contraddirsi. Se si pensa che in uno dei possibili finali vengono mostrati almeno sette serpenti primordiali, la cosa andrebbe un po’ a cozzare con questa fantasia, non potendo tutti essere estremità di un altro corpo. Oppure Frampt e Kaathe sono un’eccezione, venendo specificamente menzionati come servitori del Lord Oscuro. Non è però da escludere che in realtà tutte le teste possano appartenere allo stesso corpo, in una sorta di idra: i serpenti sono d’altronde draghi imperfetti e idre ipoteticamente più piccole sono presenti nel gioco stesso.

div

Il regno di Oolacile

Oolacile has brought the Abyss upon itself.

Fooled by that toothy serpent, they upturned the grave of primeval man, and incited his ornery wrath

Oolacile era un’antica civiltà dove magie “imperfette” furono create, contrapposte probabilmente a quelle più raffinate create da Seath. Oolacile è anche il luogo che testimonia la prima comparsa dell’oscurità a Lordran. I suoi abitanti furono incoraggiati da un serpente Primordiale, presumibilmente Kaathe, a risvegliare ciò che viene definito come l’umano primordiale Manus, il padre dell’Abisso. L’oscurità ha poi inghiottito il regno guidata dall’umanità impazzita di Manus.

Artorias

The legend that Artorias repelled the Abyss, only told half the story.

It seems that he was defeated, and his honor preserved, by some unsung hero, who is the true victor of the Abyss

Durante la crisi di Oolacile Gwyn intuì il pericolo e inviò tre dei suoi migliori cavalieri ad arginare la minaccia. Il più emblematico fu Artorias, il camminatore dell’Abisso, il quale strinse un patto con i Darkwraith per attraversare l’Abisso dove si trovava Manus. Rimasto corrotto da quel potere, viene da esso posseduto per proteggere il suo lupo Sif.

Dark Souls: Fame di Lore

La leggenda parla che sia stato infine lui a uccidere Manus ma ci sono buone ragioni per credere che sia stata la gatta Alvina a diffondere questa storia, essendo stata lei stessa presente durante gli eventi. Diverrà in seguito guardiana della foresta dove è situata la tomba di questo eroe, scoraggiando i visitatori dal cercare la verità.

Ovviamente nella realtà è stato il prescelto trasportato nel passato a porre fine al regno di Manus.

Dusk

My home of Oolacile was reduced to ashes, long ago, in my time.

I have been alone ever since…

Principessa del regno di Oolacile, non è ben chiara la sua connessione con la storia principale. Come già accennato nell’eredità dei Lord, Seath sembra avere uno strano interesse verso di lei poiché si trova intrappolata all’interno di un Golem di cristallo, essere notoriamente creato dal Senzascaglie. Un pendaglio viene inoltre ritrovato negli archivi del duca Seath, oggetto appartenuto a Manus e che sembra cercarlo disperatamente al punto da risucchiare il suo possessore nel passato pur di recuperarlo.

Chester

Snatched by a shadowy limb, and dragged off to the past? Yes, of course. Exactly what happened to me.

We are both strangers in this strange land

Questo enigmatico personaggio dichiara chiaramente di essere anche lui proveniente da un’altra epoca, risucchiato anche lui da Manus per qualche ragione. Sebbene all’inizio non sia ostile, effettua in seguito un’invasione ai danni del giocatore, presumibilmente per procurarsi umanità anche se non è chiaro se sia affetto dalla maledizione. Come Dusk, il suo ruolo nell’intera crisi di Oolacile è tutt’altro che chiaro.

div

Nuova Londo

Long ago, the Four Kings were powerful men. Only, their hearts were weak.

When an evil serpent dangled the art of Lifedrain before them, they were unable to resist, and became pawns of evil

Nuova Londo è situata geograficamente nei pressi dell’antica Oolacile, molto vicina all’Abisso stesso. La città era ipoteticamente sorta come luogo di residenza dei non morti e amministrata da quattro saggi re. Questi governanti furono tanto lungimiranti da guadagnarsi alcuni frammenti dell’anima di Gwyn, accrescendo il loro potere. E’ esplicitamente riportato che fu Kaathe a mettere in tentazione gli abitanti della nuova civiltà, trasformando i quattro re e i loro soldati in Darkwraith e disseppellendo l’apertura verso l’Abisso.

Dark Souls: Fame di Lore

It symbolizes their resolve to keep the seal shut forever and their atonement for all who were sacrificed,

but two of the three forsook New Londo upon tiring of their duty

Gwyn decise stavolta di prendere una decisione più drastica per scongiurare la minaccia dei Darkwraith e ordinò di allagare completamente la città, sigillando i corrotti al suo interno. Nel processo morirono la maggior parte degli abitanti insieme a due dei tre maghi che presero parte all’operazione. L’ultimo sopravvissuto attende l’eroe in possesso del Ricettacolo delle Anime per far scorrere l’acqua e aprire il passaggio verso l’Abisso, così da poter affrontare i quattro re e recuperare i frammenti della loro anima.

[Voti: 3    Media Voto: 1.7/5]
Ispirato dalla vita reale, diventa appassionato di Survival Horror fin dalla tenera età ma non disdegna il genere Stealth e qualsiasi meccanica possa stimolare l'istinto strategico di gestire risorse limitate in un ambiente ostile.

Lost Password