Grande crescita per il settore mobile di Innogames

Grandi numeri per la società.

[adinserter block=”1″]

Lo sviluppatore di giochi mobile InnoGames ha da poco presentato i dati finanziari evidenziando una crescita della società pari al 25% nel 2015, con un fatturato di 100 milioni di euro. Gran parte di questo successo è da attribuire allo sviluppo di titoli mobile, che ha visto un aumento in termini di ricavi del 100% rispetto al 2014, e al titolo cross platform Forge of Empires.

Il CEO Hendrik Klindworth ha commentato la crescita della società affermando:

“Grazie alla qualità dell’approccio cross platform di Forge of Empires il 60% dei giocatori ora utilizza applicazioni mobile. InnoGames continua a registrare una grande richiesta anche per i browser game. Il successo del titolo Elvenar nel 2015, insieme a quello degli storici Tribal Wars e Grepolis, dimostra come questa piattaforma sia ancora estremamente popolare.”

Il Direttore Finanziario Markus Lipp ha poi aggiunto:

“Il significativo incremento delle vendite e il nostro bilancio attuale risultano essere ancora una volta positivi e mostrano che ci stiamo muovendo nella direzione giusta con la strategia mobile. Abbiamo diversi titoli mobile in fase di sviluppo e siamo convinti che il 2016 sarà un altro anno molto redditizio.”

InnoGames intende inoltre ampliare il proprio organico con altri 50 posti di lavoro quest’anno, molti dei quali con nuove figure provenienti dall’estero. Nel giugno dello scorso anno l’azienda si è distinta presso il Ministero Federale Tedesco dell’Economia come una delle sei aziende più attraenti nel Paese per i professionisti internazionali. Il CEO Hendrik Klindworth ha così spiegato:

“Diamo priorità ad assunzioni che garantiscano un mix internazionale di professionalità per diventare sempre più un’azienda dalla mentalità globale, e la crescita della forza lavoro sostenibile e il fair play nei confronti di dipendenti, giocatori e partner ci hanno sempre premiato.”

Innogames impiega 400 professionisti provenienti da 30 nazioni diverse negli uffici di Amburgo e Dusseldorf e vanta circa 150 milioni di giocatori registrati. Davvero niente male. Per maggiori informazioni continuate a seguirci.


[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Ha combattuto assieme a Marcus Fenix e la sua squadra nella guerra contro l'Orda di Locuste, ha aiutato Dante nel dare la caccia ai demoni, è scesa in campo al Signal Iduna Park a fianco di Marco Reus... Sì, le piacciono i videogiochi.

Lost Password