Kojima-Reedus, una reunion che fa ben sperare

Kojima-Reedus, una reunion che fa ben sperare

Silent Hills? Speriamo di sì!

[adinserter block=”1″]

Il buon Hideo Kojima è tornato più attivo che mai sui Social Network, postando immagini e status che fanno ben sperare per il futuro dei videogame: dopo aver annunciato, tempo addietro, la collaborazione diretta con Sony (con un Andrew House al limite dell’eccitazione) e aver mostrato al mondo qualche immagine degli studi di Sony Santa Monica, vi comunichiamo il “colpo basso” di Kojima, un incontro in amicizia con Norman Reedus, dopo l’effettiva cancellazione di Silent Hills.

Il Tweet è stato postato prima di quello dagli studi Sony, ma come ben sapete immagini del genere scuotono gli animi dei giocatori, facendoli spaziare tra lacrime di gioia, perplessità e una marea di altri sentimenti.

Silent Hills e Norman Reedus sono pronti a tornare o si tratta davvero di un incontro all’insegna dell’amicizia? Il ritorno ai vecchi lidi Sony darà a Hideo Kojima gli strumenti necessari a creare il nuovo universo di Silent Hill?

Kojima è pronto a sfornare nuove idee, ve l’abbiamo detto poche settimane fa, quindi attendiamo pazienti, pronti a riportarvi ulteriori sviluppi.


Fonte

Appassionato sfegatato e divoratore di videogame, scemo a tempo pieno, aspirante Game Designer e cercatore di risposte a domande esistenziali come: "A cosa servono gli slot uniti delle armi di Final Fantasy VII?", "Cosa diavolo sono le Junction?", "Freija che animale è?" e "Quina quant'è brutta?". Questo non sono io... Cioè, sì, ma non ho ancora capito quanto sia brutta Quina e se Freija sia un topo o uno shitzu.

Lost Password