Final Fantasy XV – Le novità dall’Active Time Report!

Final Fantasy XV – Le novità dall’Active Time Report!

Final Fantasy XV è sempre più vicino, e dopo il notevole flusso di informazioni ricevuto durante tutto il 2015, è quasi giunto il momento di conoscere la data d’uscita e i piani ad essa legati da Square Enix. Prima però è bene schiarirci un po’ le idee con un nuovo Active time report, tenutosi nella notte in streaming, con il buon Hajime Tabata che ha mostrato e illustrato alcuni aspetti cardine dell’avventura di Noctis e compagnia.

[adinserter block=”1″]

In primis abbiamo il Progress Report 2.0, che mostra i progressi ottenuti in fase di sviluppo dal team, insieme ad alcuni aspetti introdotti “di recente” che vanno ad arricchire l’esperienza di gioco. Nel secondo video, invece, possiamo dare uno sguardo ad una missione di infiltrazione all’interno di una base militare dell’Impero di Nilfheim, i principali antagonisti del gioco.

https://youtu.be/St_xuEXF3go

Viene finalmente mostrato un nuovo personaggio, Aranea Highwind, una Dragoon dell’Impero divenuta famosa per il suo stile di combattimento aereo e per il suo carattere indipendente. Non solo, sono state svelate finalmente le prime informazioni sui “cattivi”, le figure di spicco che guidano il temibile Impero di Nilfheim, come si vede nelle immagini in calce:

Un aspetto su cui l’ATR si è focalizzato con enfasi è la Magia, che in questo nuovo capitolo non sarà solo legata ai combattimenti in senso stretto, ma influenzerà l’ambiente circostante proprio come avverrebbe nella “realtà”. Questo significa che magie del fuoco potranno far esplodere cose infiammabili o più semplicemente dare il via a piccoli incendi intorno a noi, divenendo difatti suscettibili all’ambiente intorno a noi.

Ultimo ma non meno importante è stato l’annuncio di una nuova demo, questa volta aperta a tutti, che si focalizzerà sugli anni da bambino di Noctis, e che arriverà prima dell’uscita del gioco, prevista per il 2016.

https://www.youtube.com/watch?v=GO7nyrNBFXA


Fonte

Inizia la sua carriera videoludica con un Game Boy e una cartuccia di Wario Land. Da allora non ha più smesso, e continua a perdere decimi all'occhio destro giocando a The Legend of Zelda e a qualsiasi titolo stuzzichi il suo (finissimo, a detta di molti) palato da videogiocatore. Quando non gioca si dedica al perfezionamento della sua imitazione di Joe Bastianich, senza disdegnare la compagnia di un buon film.

Lost Password