Rumor – Roma sarà ancora teatro di Assassin’s Creed nel 2016?

Rumor – Roma sarà ancora teatro di Assassin’s Creed nel 2016?

Un altro capitolo di Assassin’s Creed in arrivo quest’anno?

[adinserter block=”1″]

Contrariamente a quanto detto la settimana scorsa, pare che un altro rumor partito dalla Francia voglia un Assassin’s Creed anche nel 2016. La notizia, arrivata a quanto pare da un dipendente di Ubisoft Montréal, il cui finto nome è David, parla di un nuovo capitolo della serie in arrivo quest’anno, ma soprattutto ambientato nella nostra capitale, Roma.

Oltre alla mera informazione, David ha pubblicato anche alcuni dati salienti del progetto, che a quanto pare ha raggiunto già il 40% del suo sviluppo. La data di lancio non è ancora stata decisa, ma si sa comunque che il gioco sarà ambientato a Roma, Antiochia e altri luoghi simbolo del tempo, stimato tra il 68 a.C. e il 47 a.C.. Il protagonista di questo capitolo di Assassin’s Creed si chiamerà Marco Giunio Bruto e avrà un ruolo fondamentale in eventi come l’assassinio di Areta III, la caduta dell’Impero dei Seleucidi, la Battaglia di Pistoia e molto altro. Per gli amanti delle innovazioni giovani o classiche degli ultimi capitoli, gli scontri a cavallo e le battaglie navali faranno il loro ritorno, ovviamente con una veste fisica migliorata. Tutto questo dovrebbe ruotare attorno ad una fantomatica Sindone dell’Eden.

assassin-s-creed-brotherhood-2

Per avere tutte le conferme del caso dovremo aspettare fino ad Aprile: questo è infatti il mese designato dal team di sviluppatori per svelare il progetto. Tutto resta comunque un rumor da parte di David, il quale ha anche schernito Kotaku per aver divulgato rumor falsi riguardo un ipotetico Assassin’s Creed ambientato in Egitto.

Tuttavia, Roma e l’Egitto sono collegati in quel periodo storico. Bruto, il protagonista di questo capitolo di Assassin’s Creed, è conosciuto nella storia soprattutto per essere l’assassino di Giulio Cesare, che a sua volta aveva rapporti molto intimi con l’Egitto governato da Cleopatra. Se questa personalissima congettura del sottoscritto fosse veritiera, allora entrambi i rumor sarebbero vicini tra loro e si confermerebbero a vicenda. Assassin’s Creed del resto ha sempre spaziato in fatto di ambientazioni anche all’interno dello stesso gioco, come si può vedere anche ora dalla presenza di Antiochia, città che rientra nella storia di entrambe le fazioni: il periodo corrisponde, anche se la forbice è di solo un anno, ma potrebbe essere allargata per includere l’assassinio di Giulio Cesare. Un simile cross-over temporale e storico sarebbe veramente ideale per costruire una nuova narrazione sopra fatti realmente accaduti.

Non è finita qui però, dato che David rincara la dose, parlando anche di Watch Dogs 2. Stavolta, seguendo la linea di Kotaku, David conferma che il secondo capitolo della serie arriverà a fine 2016 o inizio 2017. Resta ora da attendere un eventuale annuncio da parte di Ubisoft, che ora ha in mano la situazione per quanto riguarda i suoi prossimi sviluppi videoludici. Avremo davvero un altro Assassin’s Creed ambientato in Italia? Cosa ne sarà dell’Egitto? I due rumor sono davvero collegati?


Fonte

Sta cercando da tempo di trasformare le sue passioni in un vero lavoro. A parte i videogiochi, ciò che sogna è essere regista/sceneggiatore di un film, visto l'amore per fotografia e video-editing. Nel frattempo fa vedere quanto è scarso su Twitch (http://www.twitch.tv/ch_marcellomark).

Lost Password