AMD introduce la nuova GPU Polaris

Polaris assicura maggiori prestazioni e risparmio energetico.

Durante il CES 2016 pare che si sia fatto un salto in avanti per quanto riguarda la realtà virtuale: oltre alle nuove tecnologie presentate, è infatti la prima volta che si parla in modo concreto di come questa innovazione potrà essere supportata in termini di hardware da PC e console.

AMD, in particolare, ha deciso di svelare la nuova GPU Polaris da 14nm FinFET, che potrà rivoluzionare i sistemi grazie ai bassi consumi energetici e alle potenzialità di calcolo per monitor HDR e realtà virtuale. La distribuzione di questa tecnologia partirà dalla metà del 2016 e non riguarderà solo PC di alto livello, ma anche computer compatti e leggeri.

AMD-Polaris-3

Polaris utilizza un’architettura AMD Graphics Core Next (GCN) di 4° generazione, con un display engine rinnovato che supporta HDMI 2.0a e DisplayPort 1.3: ciò significa una funzione multimediale che si estende fino all’encoding e decoding a 4K con codec H.265. Visti inoltre gli altri dispositivi presenti in questo momento al CES 2016, Polaris sarà anche in grado di gestire in modo fluido e godibile la realtà virtuale, aprendo dunque le porte al suo utilizzo nei prossimi PC con hardware AMD.

Non meno importante è anche il risparmio energetico derivante dagli studi del team, che si è prefissato un obiettivo con termine nel 2020: aumentare l’efficienza energetica dei processori AMD di ben 25 volte.


Sta cercando da tempo di trasformare le sue passioni in un vero lavoro. A parte i videogiochi, ciò che sogna è essere regista/sceneggiatore di un film, visto l'amore per fotografia e video-editing. Nel frattempo fa vedere quanto è scarso su Twitch (http://www.twitch.tv/ch_marcellomark).

Lost Password