É arrivata la Fucina in Halo 5: Guardians

Halo 5: Guardians

Xbox One

É arrivata la Fucina in Halo 5: Guardians

É arrivata la Fucina in Halo 5: Guardians

Si torna a produrre mappe per la community di Halo.

Con l’arrivo dell’update di Dicembre per Halo 5: Guardians, i fan della saga hanno potuto abbracciare nuovamente una delle modalità più amate dai creativi e da chi proprio non può stare senza nuove mappe ogni settimana. La Fucina, nata in Halo 3 e subito diventata un cult nelle playlist online o locali, è nuovamente disponibile in Halo 5: Guardians e porta miglioramenti enormi alla gestione degli elementi di gioco, tra nuovi edifici, effetti d’illuminazione, colori e obiettivi da raggiungere nelle partite.

H5-MP-Beta-Establishing-Pegasus-Forged

[adinserter block=”1″]

Nel terzo capitolo della saga, tale modalità era necessaria per raccogliere tutti i teschi sparsi per l’universo di gioco, quindi un giocatore in genere sapeva come costruire un semplice tunnel e proteggersi dai letali attacchi dei Guardiani. Ora la situazione si fa più elaborata, doverosa di approfondimento e manualità: esistono una marea di strumenti per chi adora creare mappe e condividerle con l’intera community, dunque potete visitare il sito di Halo Waypoint per scoprire tutti i dettagli.

Nell’update Cartographer’s Gift, il cui nome rimanda alla leggendaria missione e demo del primo capitolo, non c’è solo la Fucina, ma anche un gruppo di oggetti REQ, un nuovo modo di impostare il controller, seasons, playlists e nuove mappe per il multiplayer, tutto ovviamente gratuito.


Fonte

Sta cercando da tempo di trasformare le sue passioni in un vero lavoro. A parte i videogiochi, ciò che sogna è essere regista/sceneggiatore di un film, visto l'amore per fotografia e video-editing. Nel frattempo fa vedere quanto è scarso su Twitch (http://www.twitch.tv/ch_marcellomark).

Lost Password