fbpx

Xenoblade Chronicles 3D: i 10 Consigli d’Oro – Guida

Xenoblade Chronicles 3D: i 10 Consigli d’Oro – Guida

xenoblade chronicles banner

 

Dopo aver popolato gli incubi di migliaia di giocatori su Wii, Xenoblade Chronicles con tutta la sua sconfinata immensità per sconvolgere nuovi adepti su New 3DS (a proposito, avete già letto la nostra recensione?). E se pensare di stilare un’intera guida equivarrebbe a riempire le pagine di un dizionario di latino, abbiamo deciso qui di raggruppare 10 consigli d’oro per cercare di affrontare al meglio questa mastodontica avventura senza perdersi d’animo. Buona lettura:

xenoblade chronicles separatorePrimo consiglio

Specchio delle mie brame, chi è il più forte del reame?
Anche se può sembrare il personaggio più forte grazie alla Monado, Shulk non è l’unico personaggio utilizzabile, anzi! Trattandosi del classico personaggio a tutto tondo ma che non eccelle in niente, certe volte puntare tutto sull’agilità di Dunban o sui Punti Vita e la resistenza di Reyn si rivela l’unico modo per spuntarla nei combattimenti con i mostri di livello più alto. Allo stesso modo, superare le fastidiose difese a impatto dei nemici più avanzati diventa una passeggiata con Melia e i suoi attacchi magici se adeguatamente supportata da un buon Tank come Riki. Cambiare spesso i membri della squadra è anche il modo più pratico per aumentare l’affinità fra i vari personaggi, per cui la parola d’ordine è: sperimentare!

xenoblade chronicles separatorePrimo consiglio

Fidarsi della IA è bene, non fidarsi è meglio
Uno dei problemi nella selezione del leader è anche quello legato all’utilizzo che la CPU farà dei restanti due membri del gruppo. Anche se personaggi come Dunban sono in grado, opportunamente settati, di fiaccare e atterrare il nemico da soli, la IA non lo farà mai se non sarà il giocatore attivo a iniziare, rendendo tecniche come il Calcio Possente inutili se non lo state usando in prima persona. Analogamente, Melia, uno dei personaggi più forti come leader, è possibile che inizi spammare elementi a caso quando lasciata nelle mani dell’IA. Onde evitare inutili sprechi di tecniche, quindi, è cosa buona e giusta tener sempre sotto controllo di quali tecniche i comprimari dispongono e possibilmente evitare di assegnar loro più di un’aura alla volta. In questi casi meglio puntare tutto sull’attacco.

Xenoblade Chronicles REYN TIME!

xenoblade chronicles separatorePrimo consiglio

Tutti per uno, uno per tutti
Avere un alto tasso di intesa fra i membri della squadra è anche il modo più sicuro per aumentare l’estensione di un Assalto di Gruppo. Indispensabile durante le boss fight e contro i Face Mechon per atterrarli, gli Assalti di Gruppo consentono di congelare momentaneamente l’azione e concatenare una di seguito all’altra le mosse dei vari membri del party. Utilizzate sempre dove è possibile tecniche dello stesso colore per arrivare al moltiplicatore massimo (x5), conservandovi le tecniche speciali (bianche) come jolly per passare da una all’altra senza perdere il bonus accumulato. In quest’ottica un personaggio come Melia assumono una duplice importanza in quanto capce di filtrare i colori delle varie tecniche per risultati devastanti.

xenoblade chronicles separatorePrimo consiglio

Piacere, Inamovibile Gonzales
Girovagando per le immense aree di Bionis non è raro imbattersi nei così detti “Mostri Unici“, delle varianti decisamente più forti dei comuni nemici regolari. Rispetto alle loro controparti normali, tali mostri sono caratterizzati da un nome proprio e un grado sfida decisamente alto, tale che il consiglio è sempre quello di non affrontarli a meno di non possedere un livello pari o superiore ad essi. La ricompensa per la loro sconfitta non solo consente di mettere le mani su premi più rari, ma dona anche a ogni membro del gruppo un preziosissimo gettone abilità da utilizzare nel menù apposito (uno solo per mostro unico).

xenoblade chronicles separatorePrimo consiglio

Fashion victim
Premesso che non conviene mai comprare quelle in vendita nei negozi, le migliori armature e armi ottenibili sono sempre quelle ottenute alla fine delle missioni secondarie o dai mostri unici. La particolarità di questi equip è che spesso sono caratterizzati da proprietà uniche (U) o da castoni vuoti all’interno dei quali è possibile applicare delle gemme (C). Queste ultime sono spesso da preferire in quanto permettono di personalizzare ulteriormente il vostro team, ragion per cui non abbiate paura di sperimentare i set più disparati anche se esteticamente non c’entrano nulla l’uno con l’altro.

Xenoblade Chronicles Armors

xenoblade chronicles separatorePrimo consiglio

Gemcraft
Grazie alla bancarella apposita di Colonia 9 è possibile raffinare i vari cristalli e cilindri d’etere rinvenuti nel corso dell’avventura per creare le proprie gemme personalizzate. Per fare ciò è necessario scegliere un massimo di 8 elementi primi o far si che una caratteristica (ad esempio Forza) raggiunga un valore superiore al 100% e in seguito scegliere l’assistente e il tecnico in base al loro grado di affinità e al risultato che che si vuole ottenere. Quest’ultimo può variare in base al calore della fiamma in base ai seguenti valori : basso (aumenta il numero di gemme ottenute a fine processo), medio (aumenta di poco tutte le caratteristiche  dei cristalli) e forte (aumenta di molto una sola caratteristica). Creare le proprie gemme personalizzate è l’unico modo per poter usufruire delle abilità più forti come Rapidità VI, Doppio attacco VI o Resistenza ai Malus VI, per le quali è necessario che il calore della fiamma ecceda il 200%.

xenoblade chronicles separatore Primo consiglio

Cartoline da Bionis
Una delle caratteristiche più interessanti di Xenblade Chronicles è il suo continuo ricompensare il giocatore con Punti Esperienza, Tecnica e Abilità al progredire delle scoperte fatte sulla mappa. Un incentivo all’esplorazione che oltre a regalare tantissimi scorci indimenticabili permette di svelare una zona nella sua interessa una volta trovati tutti i punti di interesse ma sopratutto di teletrasportarsi da un posto all’altro in un lampo. Non solo, perdersi a girovagare è anche il metodo più semplice per ottenere tutti gli oggetti collezionabili (le sfere blu luminose) di un’apposta area.

xenoblade chronicles separatorePrimo consiglio

Caramelle dagli sconosciuti
La vita dell’avventuriero non è fatta solo combattimento ed esplorazione. Mettersi al servizio del prossimo è infatti un dovere ma non per questo privo di soddisfazioni. Riconoscere i personaggi che hanno bisogno di aiuto è facile grazie ai punti esclamativi sulle loro teste, ma anche parlare ai restanti può essere un modo utile per venire a conoscenza di segreti e delle dicerie locali. Occhio sempre ai puntini blu sulla mappa in quanto essi rappresentano i personaggi chiave da registrare sulla tabella delle affinità. Un elevata affinità in un’apposita area permette inoltre di scambiare con i vari NPC oggetti più rari e ricevere da loro alcune quests in grado di sbloccare ulteriori rami di abilità extra dei protagonisti.

xenoblade chronicles really feeling it

xenoblade chronicles separatorePrimo consiglio

Chi ha tempo non aspetti tempo
Cercare di portare a termine tutte le sottomissioni presenti in Xenoblade Chronicles è una vera e propria sfida nella sfida. Molte di esse infatti richiedono di essere portate a termine entro determinate circostanze o vengono sbloccate in base ad alcune scelte fatte nelle missioni precedenti. E se non è possibile sapere con precisione quali di queste siano giuste o sbagliate se non tramite brevi flashforward della Monado, il suggerimento è quello di salvare sempre quando possibile in modo tale che sia sempre possibile ricaricare una scelta errata. Inoltre è sempre bene prestare un’occhio di riguardo per quelle quests a tempo, caratterizzate da un cronometro accanto al nome, visto che a un certo punto dell’avventura non sarà più possibile portarle a termine!

xenoblade chronicles separatorePrimo consiglio

Sim City 6
La ricostruzione della Colonia 6 rappresenta a tutti gli effetti la subquest più lunga e complessa del gioco. Nonostante possa sembrare del tutto secondaria, il suo completamento permette di mettere le mani su alcuni degli oggetti più rari e interessanti del gioco. E se per racimolare i materiali opportuni è necessario scambiare due parole con Juju e i vari abitanti, diverso è il discorso quando si tratta di scovare tutti i personaggi disposti a trasferirsi. Ancora una volta, prestate sempre attenzione a quello che dicono i vari NPC (spesso isolati dagli altri nel diagramma di affinità) e cercare di soddisfare i loro prerequisiti in termini di case, commercio e natura.

xenoblade chronicles separatore

E questo è quanto per quanto riguarda le nozioni base da sapere per affrontare l’avventura a cuor sereno. Non dimenticatevi di seguire anche tutte le altre nostre guide e per qualsiasi dubbio e o consiglio non esitate a contattarci qui sotto, sulla nostra pagina Facebook e Twitter!

Questa guida è stata scritta esclusivamente per GameSoul, è quindi vietata la riproduzione di tale guida o parti di essa senza il consenso dell’autore. ©2015 by GameSoul.it. All Rights Reserved. Creative Commons: Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 2.5 Italia Game content and materials copyright ©2015 by Nintendo. All rights reserved.

Videogiocatore incallito, divoratore di film, seguace della via del Social: praticamente una vita passata a giocare, leggere e scrivere. A volte anche contemporaneamente.

Lost Password