Una punizione creativa per i pirati di The Talos Principle

Una punizione creativa per i pirati di The Talos Principle

La pirateria è da sempre il punto debole (per gli sviluppatori) del gaming su PC: Ubisoft è arrivata addirittura a dire che circa il 95% dei giochi viene scaricato illegalmente. Ciò ha portato gli sviluppatori a creare giochi free-to-play con microtransazioni all’interno, per garantire comunque un minimo di entrate.

Ci sono però altre case che prendono in considerazione metodi “differenti” per combattere la pirateria: è il caso dei produttori di The Talos Principle, che hanno inserito nel gioco un modo per bloccare i pirati in un ascensore durante i vari puzzle. Non è mancato ovviamente il solito pirata improvvisato, che, vistosi rinchiuso nella cabina, ha deciso di scrivere nel forum di Steam riguardo quello che lui credeva essere un bug. Tale J.K. è stato dunque deriso e messo alla gogna davanti al mondo intero, dimostrandosi involontariamente colpevole di pirateria.

Croteam, lo sviluppatore di The Talos Principle, ha inserito qualcosa di simile anche in Serious Sam, dove i pirati vengono inseguiti in tutto il gioco da uno scorpione rosso e immortale. Simili scelte sono arrivate anche da Ubisoft per FarCry4 con l’impossibilità di moderare la FOV e con The Sims 4, coperto integralmente da un simpatico filtro pixelato.


Fonte

 







Sta cercando da tempo di trasformare le sue passioni in un vero lavoro. A parte i videogiochi, ciò che sogna è essere regista/sceneggiatore di un film, visto l'amore per fotografia e video-editing. Nel frattempo fa vedere quanto è scarso su Twitch (http://www.twitch.tv/ch_marcellomark).
Seleziona la piattaforma per lasciare il commento

Leave a Reply

Lost Password