Le colonne sonore memorabili di questa generazione

Le colonne sonore memorabili di questa generazione

89542573_640

Un buon videogioco non lo si valuta solo dalla grafica, dal gameplay o dalla sua longevità: un aspetto importantissimo e talvolta dato per scontato è la colonna sonora. Mentre ci apprestiamo ad accogliere Xbox One e PlayStation 4 nei nostri salotti, volgiamo l’orecchio indietro e vediamo, anzi sentiamo, quali sono state le colonne sonore memorabili di questa generazione uscente.

Prima di scatenare le ire dei fan per eventuali giochi esclusi, facciamo qualche precisazione. Innanzitutto non si tratta di una vera e propria classifica, quanto più una raccolta dei casi migliori: se la vostra colonna sonora preferita è al settimo posto e non al quinto non calpestate coi tacchi i gattini del vicino, va tutto bene. Altro punto fondamentale è che comunque dieci titoli sono pochi, quindi è normale che ci siano grandi esclusi.

Per redigere questo elenco sono stati valutati diversi aspetti, come l’importanza che la colonna sonora ha nel gioco, il suo valore artistico a prescindere dall’integrazione nel gameplay e la novità apportata rispetto ad altre colonne sonore. Infine c’è un esponente per ogni genere, o quasi.

10. Lost Odyssey

lostodyssey_10

Poteva mancare Nobuo Uematsu in questa classifica? Ovviamente no! Il JRPG di Mistwalker, team nato da una costola di SquarEnix, ed esclusiva Xbox 360 è rimasto nei cuori dei fan anche per la sua immensa colonna sonora, estremamente varia e capace di sottolineare i momenti più epici di questa splendida avventura.

PLAYLIST: Lost Odyssey – Complete Soundtrack

ARVE Error: id and provider shortcodes attributes are mandatory for old shortcodes. It is recommended to switch to new shortcodes that need only url

[hr]

9. Alan Wake

alanwake_9

Una delle caratteristiche più interessanti di Alan Wake era la sua struttura episodica, come se fosse un telefilm. In modo simile a quanto accade in molte serie tv (True Blood, ad esempio), Alan Wake vantava alla fine di ogni puntata una canzone di un gruppo famoso e tra le selezionate troviamo Nick Cave & The Bad Seeds e i Depeche Mode con la loro stupenda “The Darkest Star“, oscura traccia conclusiva di Playing The Angel. Per fortuna anche durante le fasi di esplorazione le musiche sono all’altezza dell’atmosfera inquietante del gioco.

ARVE Error: id and provider shortcodes attributes are mandatory for old shortcodes. It is recommended to switch to new shortcodes that need only url

[hr]

8. Assassin’s Creed

assassinscreed_8

Tra i tanti titoli AAA, quelli super mainstream per intenderci, Assassin’s Creed si è sempre distinto per una componente artistica di prim’ordine, colonna sonora compresa. Ma non tutti i capitoli sono uguali e bisogna sottolineare come per quanto riguarda l’audio i vertici siano stati raggiunti dall’avventura di Ezio Auditore e dalla recente rinascita della serie grazie al pirata Edward Kenway, sia per le musiche personalizzate in base alle location, che per l’immenso lavoro svolto sulle canzoni dei pirati, elemento fondamentale nella caratterizzazione del titolo. Insomma, uso funzionale ed artistico a braccetto non possono che meritarsi un posto nella classifica!

PLAYLIST: Assassin’s Creed 4 – Complete Soundtrack

ARVE Error: id and provider shortcodes attributes are mandatory for old shortcodes. It is recommended to switch to new shortcodes that need only url

[hr]

7. Super Mario Galaxy

mariogalaxy_7

Diamo spazio anche ai platform e chi meglio di Mario può rappresentare la categoria? Ma attenzione, Super Mario Galazy questa posizione se l’è meritata a prescindere dal suo genere: è raro infatti trovare un accompagnamento musicale così genuinamente fresco e vivo, merito anche dei pezzi orchestrati che difficilmente fanno rimpiangere i celebri MIDI. La magia di ogni Mario, in particolare di Galaxy, è racchiusa anche nelle note della sua colonna sonora.

PLAYLIST: Super Mario Galaxy – Complete Soundtrack

ARVE Error: id and provider shortcodes attributes are mandatory for old shortcodes. It is recommended to switch to new shortcodes that need only url

[hr]

6. Braid

braid_6

Braid è stato uno dei titoli su Xbox Live ad aver riscosso maggior successo grazie al suo stile particolarissimo, a suoi puzzle difficilissimi e alla sua storia straziante. Ma come non menzionare l’altrettanto eccentrica musica che accompagna il tormentato eroe nei livelli e che si riavvolge come il tempo del gioco? Braid è indubbiamente un altro caso in cui il gioco non sarebbe lo stesso senza la colonna sonora che abbiamo avuto la fortuna di sentire.

PLAYLIST: Braid – Complete Soundtrack

ARVE Error: id and provider shortcodes attributes are mandatory for old shortcodes. It is recommended to switch to new shortcodes that need only url

[hr]

5. Red Dead Redemption

reddeadredemption_5

I titoli Rockstar hanno da sempre una marcia in più per le colonne sonore e Red Dead Redemption di certo non è da meno. Oltre i pezzi western, che in maniera simile ad Assassin’s Creed contribuiscono alla resa finale dell’ambientazione, in questo titolo è da sottolineare un uso particolare di alcuni pezzi scritti apposta per il gioco. L’artista svedese José González ha infatti prestato la sua stupenda “Far Away” per un momento molto particolare del gioco in cui il protagonista, John Marston, dopo aver attraversato il fiume giunge in una terra a lui sconosciuta e la canzone funge da momento di pausa in cui l’avanzamento a cavallo al tramonto ne costituisce quasi un video interattivo da noi diretto. Il momento ricorda un po’ quell’epica scalata in Metal Gear Solid 3, ma in quel caso era più pilotata (quasi innaturale) e poi non c’è paragone col pezzo!
Notevole anche la replica di questo procedimento prima del boss finale dell’espansione, Undead Nightmare, di nuovo con una canzone che, sia per atmosfera che testo, calza a pennello con la situazione.

PLAYLIST: Red Dead Redemption – Complete Soundtrack

ARVE Error: id and provider shortcodes attributes are mandatory for old shortcodes. It is recommended to switch to new shortcodes that need only url

[hr]

4. Far Cry 3: Blood Dragon

farcaryblooddragon_4

E’ solo un’espansione, ok, ma è forse uno degli esperimenti più geniali mai creati in questa generazione che stiamo per congedare. E in questo caso la colonna sonora è quasi un piccolo miracolo perché riesce nell’impresa di parodiare le musiche dei film trash anni ’80, ma proponendo comunque dei bei pezzi di synth-pop di tutto rispetto (Power Glove – “Power Core”). A dir poco ammirevole!

PLAYLIST: Far Cry 3 Blood Dragon – Full Soundtrack

ARVE Error: id and provider shortcodes attributes are mandatory for old shortcodes. It is recommended to switch to new shortcodes that need only url

[hr]

3. Grand Theft Auto V

gtav_3

Lasciate perdere chi vi dice che le dimensioni non contano! Certe volte contano, eccome! Una colonna sonora come quella di GTA V va premiata già soltanto per la mole del suo contenuto, ben tre CD. Il primo con pezzi composti da artisti (chi più, chi meno) famosi apposta per il gioco, il secondo con una selezione di brani già editi in altri album e un terzo con la colonna sonora vera e propria. Come se non bastasse, per ogni stazione ascoltabile nel gioco è stato selezionato un artista che ne curasse il mix di brani al suo interno, il tutto per quella che è forse la più grande colonna sonora di tutti i tempi per un videogioco. Se l’è meritato il podio, no?

PLAYLIST: Twin Shadow – “Old Love”

ARVE Error: id and provider shortcodes attributes are mandatory for old shortcodes. It is recommended to switch to new shortcodes that need only url

[hr]

2. Portal

portal_2

Sono numerosi i casi in cui la musica che accompagna il gioco si sviluppa con le azioni stesse del giocatore, ma raramente come in Portal (sia il primo, ma sopratutto il secondo) la precisione delle azioni viene ripagata con una crescita “naturale” della musica. Come se non bastasse alla fine di entrambi i titoli troviamo un pezzo di Jonathan Coulton che, nel pieno humor tipico di Portal, fa piegare in due dal ridere (anche se “Still Alive” batte, di poco, “Want You Gone”). E’ difficile comunque spiegare la perfezione di questo aspetto di Portal, il modo migliore per capirlo è giocarci.

PLAYLIST: Jonathan Coulton – “Still Alive”

ARVE Error: id and provider shortcodes attributes are mandatory for old shortcodes. It is recommended to switch to new shortcodes that need only url

[hr]

1. Journey

journey_1

Quale altro gioco poteva esserci al primo posto se non Journey? L’esclusiva Sony trascende la definizione di videogioco, elevandosi ad opera d’arte interattiva, fatta di pura atmosfera ed è quindi implicito come la componente audio sia un elemento imprescindibile senza cui Jourey non sarebbe il gioco così acclamato che conosciamo. Riesce difficile immaginare un altro gioco, persino quelli musicali come Child of Eden, in cui la colonna sonora sia più importante.

PLAYLIST: Journey OST – Complete Soundtrack

ARVE Error: id and provider shortcodes attributes are mandatory for old shortcodes. It is recommended to switch to new shortcodes that need only url

[hr]

 

Da quando ho scoperto che i piaceri che i miei pollici opponibili potevano darmi con un joypad erano pressoché infiniti non ho mai smesso di videogiocare. Appassionato di cinema e musica, sempre e solo a livello maniacale.

Lost Password

Sign Up