Skyrim: Dawnguard – Guida completa: Prologo

✔ Skyrim: Dawnguard – Guida completa: Prologo
2 votes, 2.50 avg. rating (66% score)

Dawnguard è la prima espansione di Skyrim, che introduce una corposa storia secondaria all’avventura del quinto capitolo della saga The Elder Scrolls. Attualmente disponibile solo per XBOX 360, offre 10 obiettivi per un totale di 250G. In questa guida vedremo come affrontare il prologo fino alla scelta cruciale che vi permetterà di diventare vampiri, restare umani o restare licantropi.



 

Ho saputo di un gruppo di cacciatori di vampiri noti come i Dawnguard. Pare stiano cercando nuove reclute.

◊ Parla con il capo dei Dawnguard.

Dovete recarvi a sudest di Riften, vedrete una nuova destinazione comparire sulla vostra mappa. Usate il viaggio rapido fino a Riften e uscite dal cancello principale, quindi, per non perdervi, potete costeggiare il muro andando verso destra fino a trovare la strada ciottolata che inizia da un vicolo cieco, una sorta di cancello basso chiuso; seguite quella strada fino ad oltrepassare il ponte sul ruscello. Percorrete ancora la via finché non vedrete sulla sinistra una fessura nella parete rocciosa con due braceri, ovvero la Gola di Dayspring. Se invece avete già scoperto la Luce di Stendarr [L:8], vi basterà scendere la strada e vi troverete sulla via che va verso la Gola.

Appena oltrepassata la gola, vi troverete subito nella nuova area, e vi renderete conto che Forte Dawnguard non è un piccolo forte come spesso se ne vedono in giro per Skyrim, ma una struttura decisamente imponente.

Prima di entrare vedrete Durak sparare con una balestra, potete chiedergli con che cosa stia sparando, ed ottenere una balestra in regalo. Proseguite raggiungendo l’entrata, se lo desiderate, scambiate quattro chiacchiere con Celann che si trova sugli scalini antestanti al portone d’ingresso.

Entrate e assistete al dialogo, quindi Isran vi si avvicinerà chiedendovi chi siate e cosa vogliate; le opzioni del dialogo sono:

  • Sono qui per unirmi ai Dawnguard.
  • Ho sentito che stavi cercando dei cacciatori di vampiri.
  • Stavo dando un’occhiata in giro. Cos’è questo posto?

Scegliendo la prima opzione del dialogo, Isran vi dirà che non c’è niente a cui unirsi, quindi potete chiedere cosa potete fare per aiutare, e vi comunicherà che ha bisogno di qualcuno sul campo che affronti i vampiri mentre lui risistema il forte. Inoltre, Isran e Tolan parleranno dei recenti attacchi alla Sala del Vigilante, e che tali attacchi siano legati alla ricerca di un possibile manufatto vampirico nella Cripta di Dimhollow.

Con questo dialogo si completa la missione “Dawnguard” ed inizia la seconda missione, “Risveglio“.


 

Ho incontrato Isran, capo di un gruppo di cacciatori di vampiri noti come i Dawnguard. Si suppone che i vampiri che hanno attaccato la Sala del Vigilante siano alla ricerca di qualcosa in un luogo noto come Cripta di Dimhollow. Isran mi ha chiesto di indagare.

◊ Scopri cosa stanno cercando i vampiri

Isran vi dirà di dare un’occhiata liberamente nel forte, dove non troverete un granché per ora; effettivamente il forte offre solo una quantità incredibile di pesce e cavoli, uno spiego, un crogiolo, un cavalletto per conciatura, qualche fungo e tanta umidità. Uscite, e mettetevi in viaggio verso la Cripta di Dumhollow.

La cripta si trova circa a nord di Volunruud, e a est del Campo Manto della Tempesta di Hjaalmarch, ed è segnalato sulla mappa grazie al quest tracking. Se avete scoperto la Cripta del Laghetto Ghiacciato, vi converrà teletrasportarvi lì e proseguire dritti verso est, fino a raggiungere la vicina Sala del Vigilante, un edificio semi-distrutto. Alla destra dell’edificio, poco più in basso, vedrete un sentiero salire sulla montagna: percorretelo per raggiungere la vostra destinazione.

Cripta di Dumhollow
Una volta entrati dentro la cripta, sentirete dei vampiri dialogare, parlando dei vigilanti e della loro sete. Affrontateli e raccogliete ciò che volete dai cadaveri circostanti. Guardatevi attorno in cerca di una specie di torre, con l’interno illuminato e dove si intravede un sarcofago a muro aperto.

A destra degli scalini interni c’è un loot nel sarcofago, prendetelo se volete, quindi salite le scale, prendete il loot della cassa e tirate la catena che si trova sulla destra, vicino la finestrella che da sull’esterno. Questa catena vi servirà per aprire un cancello che prima non potevate aprire: entrate nel tunnel, quindi seguite il corso d’acqua fino ad arrivare in un’ampia area con un vampiro che vi attaccherà; uccidete lui, e gli eventuali scheletri che avrà evocato. Cercate il cancello leggermente illuminato da dei funghi luminosi, e tirate la leva per aprirlo.

Proseguite lungo il percorso obbligato ed affrontate alcuni nemici tra segugi della morte, vampiri e draugr. Noterete una rientranza nel muro con un cancello e una catena: in fondo a quell’area troverete una pozione di cura e una di cura veleno. Proseguite tirando la catena per aprire il cancello. In fondo al buio corridoio troverete altri nemici ad attendervi, quindi proseguite lungo il percorso, stando attenti ai nemici che potrebbero sbucare all’improvviso. Giungete infine ad un altra porta chiusa da una leva.
Nella stanza potrete già intravedere il vostro nemico, affrontatelo, aprite la porta nella stanza dove avverrà l’ultimo combattimento, per raggiungere la Caverna di Dimhollow.

Caverna di Dumhollow

Entrate nella Caverna di Dimhollow e nella prima stanza, dove vedrete delle statue di gargoyle, noterete un piedistallo al centro con sopra una Pegamena: Tempesta di Fuoco.
A seconda dei casi potreste entrare nella stanza e trovare il cancello chiuso mentre udirete Adalvald mentre viene torturato, o entrare e trovare il cancello aperto e assistere al dialogo tra Lokil e Volkihar.

Ispezionate il corpo di Adalvald, prendete ciò che volete, e controllate il libro affianco al suo cadavere, si tratta degli Appunti sulla Cripta di Dimhollow Volume 3.

Raggiungete la stanza centrale, vi è un pulsante al centro e, a seconda delle difficoltà, potrebbero fare la loro comparsa o meno dei nemici. Ispezionate i braceri attorno a voi, si tratta di un enigma da risolvere.

L’enigma è molto semplice, dovrete spingere dei braceri lungo un binario finché tutti i braceri saranno accesi con una fiamma viola. Dal primo bracere sul raggio infuocato del cerchio, vi basterà poi seguire il percorso che creeranno le fiamme per accendere i braceri seguenti; seppur semplice questo enigma, per praticità vediamo lo schema di dove vanno posizionati i braceri.

Una volta che i braceri saranno nel punto giusto, l’ambiente cambierà e vedrete un monolite alzarsi al centro; interagite con quel monolite per scoprire una donna misteriosa racchiusa dentro.

◊ Parla con la donna misteriosa.

  • Chi ti aspettavi?
  • Un uomo di nome Isran
  • Non è una cosa che ti riguarda

Ditele che vi manda Isran, vi dirà che non sa chi sia e vi chiederà se lui è “come lei”.
Le opzioni del dialogo saranno due:

  • Cosa intendi con “come te”?
  • Sei un…

Scegliete la seconda opzione, per farvi confermare da lei che è un vampiro. Il dialogo prosegue con la scelta tra due risposte:

  • I Dawnguard vorrebbero che ti uccidessi
  • Perché ti hanno messo qui?

Se sceglierete la prima opzione, vi dirà che se ucciderete lei, ucciderete un vampiro, ma che se qualcuno le sta dando la caccia, ci dev’essere qualcosa di grosso sotto e lei potrebbe aiutarvi a scoprirlo.
Chiedetele dove deve andare, e vi dirà che la sua famiglia vive in un’isola a ovest di Solitude, quindi dovrete accompagnarla a casa. Con questo nuovo incarico si conclude la missione “Risveglio” e inizia “Linea di Sangue”.


 

Esplorando la Cripta di Dimhollow, ho liberato una giovane donna chiusa in un antico sarcofago. Mi ha chiesto di accompagnarla a casa, al largo della costa nord di Skyrim.

◊ Conduci Serana a casa sua

La donna misteriosa ora ha un nome, si chiama Serana; continuate il dialogo con lei.

  • Qualche idea su come uscire da qui?
  • E’ un’Antica Pergamena?
  • Da quanto tempo eri lì?
  • Perché ti hanno segregata?
  • Parlami della tua casa.

Selezionando la prima risposta, vi comuncherà che ne sa quanto voi su questo posto, e che era diverso prima che fosse imprigionata.
Se le chiederete dell’antica pergamena, Serana vi dirà che è sua, e avrete due nuove opzioni di dialogo; chiedetele perché ha un’Antica Pergamena e lei vi dirà che è complicato da spiegare, mentre se le chiederete se è fragile, vi dirà che nulla può distruggere un’Antica Pergamena, e, in modo educato, di farvi i fatti vostri.
Serana non saprà da quanto tempo è rinchiusa, ma attraverso una serie di dialoghi, realizzerà di essere rinchiusa da prima della fondazione dell’Impero. Non vorrà rivelarvi perché sia stata segregata, inoltre potrete chiederle maggiori informazioni sulla sua casa.

  • Perché là non saresti al sicuro?
  • Qualcuno che non vuoi vedere?

Scegliendo la prima domanda vi dirà che sua madre e suo padre non sono in buoni rapporti, e che preferisce non vedere suo padre.

A questo punto, potrete uscire e lei vi seguirà.
Percorrete la strada a ritroso e fate attenzione ai gargoyle che si animeranno e vi attaccheranno; giungete quindi ad una porta di legno ed apritela, quindi proseguite fino a trovarvi in una stanza con una leva.

Una volta attivata la leva, fate attenzione ai draugr che appariranno, scendete e verso destra troverete una cassa con qualche bene dentro, quindi percorrete il tunnel e oltrepassate il cancello che avrete alzato tramite la leva e salite le scale. Entrate nella nuova area e preparatevi ad affrontare un Signore dei Draugr.

Una volta terminato lo scontro, vedrete un Muro del Potere: avvicinatevi per apprendere una nuova parola.

Prosciuga Vitalità

Prosciuga energie magiche e vitali dal tuo sventurato avversario.

Assicuratevi di prendere anche il contenuto della cassa, quindi uscite dalla porta di legno che si trova alle spalle dei troni, e tornate a respirare nuovamente un po’ di aria fresca.
Attenzione: ora potreste anche tornare a sbrigare i vostri affari, ma si sconsiglia di farlo poiché Serana potrebbe sparire, e di conseguenza potreste non avere più possibilità di continuare la missione.

Ora potrete partire verso la casa di Serana; apparentemente la Fortezza di Northwatch è il posto più vicino. Se non l’avete sbloccata, dovrete ripiegare su altro in zona come la Tana inferiore di Steepfall; in caso non abbiate nemmeno quella, si presume avrete sbloccato almeno la Pietra del Cavallo, decisamente molto più a est, ma abbastanza vicina in mancanza di altre zone scoperte.

Seguite l’indicatore fino a trovare una barca, quindi saliteci per raggiungere il castello che vedrete in lontananza.

Castel Volkihar
Appena giungerete all’ingresso, Serah vi vorrà parlare, quindi vi comunicherà che forse una volta entrati vorrà restare da sola, e di lasciare fare a lei poiché probabilmente non sarete i benvenuti.
La guardia comunicherà che Lady Serana è tornata, e di aprire il cancello. Infine entrate nell’edificio e seguite Serana.

◊ Parla con Harkon

Assistete al dialogo, Harkon vi chiederà chi siete, rispondetegli come volete, quindi Harkon vi dirà “Mia figlia ti avrà detto cosa siamo…”, potrete rispondere con:

  • Voi siete vampiri.
  • Siete una setta di cannibali repressi.
  • Chi o cosa sei non mi interessa.

Rispondete con la prima opzione per scoprire che sono i vampiri più antichi e potenti di Skyrim. Chiedete della ricompensa o ciò che succederà, indipendentemente dalla domanda, arriverete alla stessa conclusione, ovvero ad una ricompensa che eguaglia in valore la vita di sua figlia e l’Antica Pergamena:

“Ti offro il mio sangue. Accettalo, e camminerai come il lupo tra le pecore. Gli umani tremeranno dinnanzi al tuo incedere, e non dovrai più temere la morte.”

Siete lupi mannari? Normalmente, i licantropi non possono diventare vampiri, ma in questo DLC avremo un’eccezione. Se siete già licantropi potete farvi purificare dal sangue di Harkon, quindi diventare vampiri, oppure restare tali e venire cacciati dal castello, con il monito che per questa volta resterete in vita, mentre al prossimo incontro potreste non sopravvivere. Chiaramente vi sarà impossibile essere vampiri e licantropi contemporaneamente.

Torniamo a noi umani, se chiederete ad Harkon cosa succederà qualora rifiutaste, si mostrerà nella sua forma di Signore dei Vampiri, quindi dovrete fare la vostra scelta, ovvero la scelta cruciale che vi porterà a diversi risvolti della storia di questo DLC.

La scelta spetta a voi, diventare vampiri o no? Nelle prossime guide vedremo la soluzione di entrambi i percorsi.

 

Questa guida è stata scritta esclusivamente per GameSoul, è quindi vietata la riproduzione di tale guida o parti di essa senza il consenso dell’autore. ©2011 by GameSoul.it. All Rights Reserved. Creative Commons: Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 2.5 Italia
Game content and materials copyright ©2011 by Bethesda Game Studios. All rights reserved.

Ti è piaciuto questo articolo? Twittalo Subito!

Autore: Sabrina "Sabrine" Moles | Contatti Social: Twitter - Google+

Un tempo giocavo a Battlefield, finché non mi sono beccata una freccia nel ginocchio...

Condividi Questo Articolo su