fbpx

Codemasters chiude lo studio di Bodycount

Codemasters chiude lo studio di Bodycount

Codemasters si prepara a chiudere il loro studio di Guildford, responsabile della creazione di Bodycount, lo sparatutto il soggettiva, da poco uscito sulle piattaforme di ultima generazione. L’operazione lascerà senza lavoro 66 operatori, che hanno ricevuto un preavviso di 30 giorni, come previsto dalla legge britannica.

Sentendo le parole di un rappresentante di Codemasters (“As we look to take greater leadership in the racing category, Codemasters is proposing a studio structure that adds resource and strengthens our best-in-class racing teams”) possiamo capire che si concentreranno di più su giochi di guida. Il motivo è presto detto: a detta dell’azienda stessa, Bodycount possiede una grafica non allettante e dei contenuti che non possono competere con la concorrenza nel campo degli FPS.

Peccato, il suo “predecessore” Black fu un gioco spettacolare per i tempi che furono, forse avrebbero dovuto concentrarsi un po’ di più su dei contenuti più adatti a questa generazione di giocatori? Beh, gli FPS che ci attendono nei mesi a venire ci terranno abbastanza occupati da non sentirne di certo la mancanza.

R.I.P. Bodycount 😉

Amante del retrogaming, ma adattato ai tempi moderni senza grosse fatiche, si destreggia tra una miriade di console, sperando in nuovi Survival Horror che gli diano ancora qualche emozione. Al momento in una stasi psichica dovuta all'arrivo della nextgen.

Lost Password